Da ottobre nuova opportunità a Bra, per i residenti nella città della Zizzola, di trasformare a gas le auto più vecchie. E' quanto stabilito dal rifinanziamento da parte della Giunta comunale dell'operazione che ha sino ad ora garantito il passaggio da combustibili più inquinanti ad una trazione a metano o Gpl a centonove automobili, per una spesa complessiva di quasi ventiduemila euro. Il contributo comunale di 200 €, che andrà ad aggiungersi allo sconto praticato dalle officine convenzionate, permette un drastico abbattimento dei costi, incentivando le trasformazioni a tutto beneficio della qualità dell'aria. Destinatari del provvedimento, i residenti a Bra proprietari di automobili immatricolate dal primo gennaio 1988 al 31 dicembre 2000. Per accedere al contributo sarà sufficiente recarsi presso uno dei quattro installatori convenzionati e chiedere un preventivo che indichi anche l'importo del contributo. Sarà poi cura degli installatori svolgere tutte le pratiche necessarie presso gli uffici comunali. Le quattro officine sono: For Auto in via XXIV Maggio 41 (telefono 0172.44780), Rapalino in piazza XX Settembre 44 (tel. 0172.413763), Tortone Fratelli in via don Orione 150P (tel. 0172.491034) e Auto Più in via Torino 89 (tel. 0172.421818). Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al Servizio comunale di Protezione civile al numero telefonico 0172.439111. (rg)