Anche la Biblioteca civica sarà fra i protagonisti a Bra della “notte bianca”, con una sua specifica attività. E' quanto previsto dalla manifestazione “Da cortile a cortile” che, in occasione del suo decennale, offre una kermesse di trenta ore senza sosta all'insegna della gastronomia, dello spettacolo, della cultura e della scoperta del territorio, compresa una “notte bianca” tra sabato 24 e domenica 25 settembre 2005. La Biblioteca di Bra organizzerà per l'occasione due iniziative specifiche, la prima per bambini e ragazzi, in collaborazione con la Coop Piemonte, denominata: "Notte mediterranea. Pulcinella, la storia, i sapori", in tre laboratori previsti alle 17,30, 21 e 22, di un'ora ciascuno, dove sarà Pulcinella ad accompagnare i bambini, tra giochi e degustazioni, alla scoperta dei sapori del Mediterraneo, il tutto immerso nello scenario creato dalle magiche quinte disegnate da Lele Luzzati. Alle 21, per gli adulti, Pino Potenza presenterà il suo spettacolo "Conti e Contieri, Canti e Cantieri. Dall'Orlando Furioso ad Arlecchino" che, in quattro momenti diversi, offre il miglior patrimonio poetico del nostro Rinascimento, per arrivare alla Commedia dell'arte: l'attore sarà insieme narratore, cantastorie e personaggio secondo esigenze e scelte in cui tradizione e innovazione si mescolano in un lavoro, il Cantiere, occasione per “sperimentare, costruire e riappropriarsi della poesia”.
Il programma della Biblioteca non è il solo momento culturale previsto dal programma: anche i due musei civici propongono serate dedicate alla fauna notturna (il Museo di storia naturale “Craveri”) e alla tradizione delle “masche” (riflessioni sulla mitologia delle streghe dei centri piemontesi al Museo di arte e archeologia di Palazzo Traversa). Le sale cinematografiche del centro, al termine della loro normale programmazione, apriranno le loro porte per proiezioni in grado di stuzzicare la fantasia per gli amanti dell'ottava musa, così come il Teatro Politeama metterà in scena uno spettacolo in piena notte. (va)