L'assessore all'Ambiente del Comune di Bra, Giovanni Marco Gallo, ha rappresentato ufficialmente l'Amministrazione civica durante il viaggio sui luoghi della vergogna della Seconda guerra mondiale: i campi di sterminio di Buchenwald, Flossemburg e Dachau. L'iniziativa, partita dalla sede cuneese dell'Associazione nazionale degli ex deportati politici nei campi nazisti ed organizzata dalla sede provinciale dell'Acli e dal comitato locale di Cuneo della Croce Rossa Italiana, aveva ottenuto il patrocinio della Città di Bra. Con l'assessore Gallo era presente l'assessore alle Finanze del Comune di Cuneo, Giancarlo Boselli: gli amministratori cuneesi hanno potuto testimoniare concretamente la vicinanza delle istituzioni da loro rappresentate durante i momenti di commemorazione nei luoghi della memoria. Il viaggio ha toccato anche le città di Norimberga (dove venne celebrato il processo ai criminali nazisti), Weimar (antica capitale germanica prima della presa del potere dei seguaci di Adolf Hitler), Bayreth (la città legata alle memorie di Richard Wagner) e la tirolese Innsbruck. (rg)