“Questa è la mia faccia, speriamo che vi piaccia”. Con un liberatorio urlo da parte di tutti i giovanissimi partecipanti, si è chiusa sabato 11 giugno scorso a Bra la filastrocca che ha fatto da filo conduttore all'edizione 2005 di “Nido aperto”, l'iniziativa organizzata dall'Asilo nido comunale per far conoscere a tutti i servizi erogati nella struttura di via Caduti del lavoro. Guidati dall'attrice Marina Berro della compagnia teatrale “Il Melarancio”, che ha collegato in rima tutte le attività svolte durante l'anno didattico, sono stati in centocinquanta a partecipare all'intenso pomeriggio che ha permesso di mettere in evidenza la qualità dei servizi offerti dal Nido braidese. Alla manifestazione è intervenuto anche l'assessore alle Risorse culturali della Città di Bra, Michelino Davico, che ha avuto modo di visionare anche il video sulle attività educative, trasmesso a rotazione nel salone interno. Tra i partecipanti alla simpatica iniziativa, anche una famiglia torinese, venuta a conoscenza di “Nido aperto” tramite la rete internet, che ha deciso di trascorrere un sabato diverso, mettendo a confronto i servizi offerti dalla struttura braidese con quella frequentata dai loro figli nel capoluogo subalpino. (rg)