Rappresentanti dei consumatori in Municipio per incontrare l'assessore al Commercio. E' successo a Bra questa mattina, mercoledì 20 aprile 2005, quando il delegato al commercio della Giunta Scimone, Giancarlo Balestra, ha ricevuto i rappresentanti delle tre associazioni che gestiscono a Palazzo civico lo “Sportello consumatori”, aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12. Con i delegati del Movimento consumatori, dell'Adicosum e della Federconsumatori, l'assessore Balestra ha affrontato alcuni dei temi che gli sono stati sottoposti, con particolare riferimento a segnalazioni in merito ai controlli operati sul peso netto, sulla regolarità dei cartellini e dei prezzi esposti, sulla regolarità della scadenza dei prodotti. L'assessore, che ha richiesto alle associazioni di raccogliere in un documento queste segnalazioni, ha anticipato come sia sua intenzione raccogliere attorno ad un tavolo i rappresentanti dei commercianti, dell'azienda sanitaria, della Polizia municipale, oltre che dei consumatori, per discutere di queste problematiche, in maniera tale che si possa compiere un'adeguata opera di sensibilizzazione nei confronti degli operatori del commercio “che non li penalizzi ma, allo stesso tempo, permetta di colpire solo quelle situazioni marginali di chi effettivamente fa il furbo. Non serve la sola attività di repressione, è importante far precedere a questa fase un'adeguata attività informativa che le associazioni di categoria stanno facendo e, se necessario, certamente intensificheranno”. Inoltre, l'assessore ha invitato i consumatori ad essere vigili nel momento del pagamento degli articoli acquistati, suggerendo di segnalare, tramite le associazioni dei consumatori e lo sportello comunale, eventuali casi critici in modo che anche l'Amministrazione civica possa venirne a conoscenza e valutare eventuali interventi. (rg)