Arriva alla sua centotrentunesima edizione la Fiera di Pasquetta di Bra, l'appuntamento con il meglio della produzione zootecnica piemontese, che si svolgerà la mattina del 28 marzo 2005 in piazza Giolitti. La manifestazione si aprirà alle 8 del mattino con la mostra degli animali che si contenderanno le coccarde che contraddistingueranno i vincitori nelle diverse categorie, oltre alla possibilità di visitare uno spazio tutto riservato ai prodotti biologici e ad una interessante mostra mercato di piccoli animali da cortile. Sotto le tettoie dell'ex mercato del bestiame braidese, si cercherà poi di dare coerenza all'intera filiera dell'allevamento bovino, con due momenti in programma alle 10 ed alle 11:30, quando partiranno le navette gratuite in direzione delle cascine del territorio, dove i tecnici della Coldiretti illustreranno alcune fasi dell'allevamento. Inoltre, sempre in piazza Giolitti, si potrà fare una “Colassion con un toch ed sautissa”, vale a dire una degustazione dell'originale “Salciccia di Bra Igp” (a base di carne di vitello) accompagnata da un buon bicchiere di vino. La mattinata si concluderà con la proclamazione dei vincitori della mostra zootecnica alle 11:30.
Durante l'intera giornata del Lunedì dell'Angelo, il centro storico braidese sarà poi occupato da una fiera straordinaria, con oltre duecento banchetti distribuiti nei luoghi tradizionali del mercato di Bra. Inoltre, sarà allestito un luna park in piazza Spreitenbach, proprio di fianco al Mercato coperto dove si concluderà (con apertura dalle 9 alle 22 ad ingresso gratuito) la mostra dell'artigianato artistico e di produzione. (rg)