Sono dodici, sulle complessive ventotto, le sezioni elettorali nel Comune di Bra dove potranno votare alle prossime regionali gli elettori che utilizzano la sedia a rotelle. Si tratta del seggio 1 nella palestra della scuola elementare di via Marconi, il seggio 5 nella scuola elementare di via Vittorio Emanuele 200, il seggio 6 alla scuola elementare “Mosca” di piazza Giolitti, il seggio 8 al Centro anziani di via Audisio, il seggio 10 presso le scuole elementari di via Marconi 18, il seggio 13 presso il centro d'incontro “Rosselli 2000”. E ancora, il seggio 15 alla scuola elementare di Madonna Fiori, il seggio 17 presso gli spogliatoi del campo d'atletica in viale Madonna Fiori 53, il seggio 20 alla scuola elementare di via Piumati, il seggio 24 alle elementari di Pollenzo, il seggio 26 alla scuola elementare di Riva e il seggio 27 alla scuola di San Michele. Per votare in questi seggi, se diversi da quelli di assegnazione, sarà sufficiente un certificato medico rilasciato gratuitamente dall'Asl, oppure copia autentica della patente di guida speciale. Inoltre, hanno una nuova collocazione le sezioni 13 e 14, che dalle scuole elementari di largo Europa sono state trasferite nel centro d'incontro “Rosselli 2000” in viale Rosselli 5, sede del comitato di quartiere dell'Oltreferrovia. Tutti gli elettori interessati sono stati avvisati con l'invio di una etichetta autoadesiva da applicare sulla tessera elettorale. Infine, la Prefettura di Cuneo ha ricordato alcuni adempimenti per coloro che volessero presentare la propria candidatura per la consultazione del 3 e 4 aprile prossimi. Vale a dire che per queste non sarà ammissibile utilizzare l'istituto dell'autocertificazione per dimostrare l'iscrizione nelle liste elettorali, dato il carattere eccezionale delle normativa di settore, così come i tempi per la presentazione delle liste, che dovrà avvenire dalle 8 alle 20 di venerdì 4 e dalle 8 alle 12 di sabato 5 marzo prossimi. Già stabilito anche l'inizio degli scrutini, che per le regionali avverranno lunedì 4 aprile immediatamente dopo la chiusura dei seggi. (rg)