L'attesa per il ritorno di Cheese è grande: l’edizione 2003 ebbe eccezionali risultati. Allora furono 155.000 i visitatori, 4.000 gli studenti presenti alle attività didattiche, 2.640 le presenze ai Laboratori del Gusto, 19.000 nella Gran sala dove furono stappate 36.000 bottiglie di vino e proposti quintali di formaggio, 140 gli espositori provenienti da Italia, Austria, Germania, Svizzera, Olanda, Francia, Portogallo, Grecia, Irlanda, Regno Unito e 40 i Presìdi da Italia, Danimarca, Gran Bretagna, Grecia, Federazione Russa, Irlanda, Olanda, Polonia, Spagna, Svizzera e Stati Uniti.
Cheese-Le forme del latte a Bra è ormai diventato un appuntamento da segnare sull'agenda per chi vuole conoscere meglio la ricca varietà di prodotti che il settore caseario è in grado di offrire a livello mondiale. L'evento, organizzato da Slow Food e dalla Città di Bra, ritornerà nella città piemontese dal 16 al 19 settembre 2005 per la sua quinta edizione: da quest'anno potrà fregiarsi della denominazione di “mostra internazionale”, prestigioso riconoscimento per una manifestazione che ha saputo conquistarsi, anno dopo anno, un ruolo di primo piano nel mondo dell'agroalimentare di qualità. Ancora una volta, lungo le vie di Bra, sede storica di Slow Food, espositori e visitatori si daranno appuntamento con i migliori formaggi a denominazione d'origine protetta (Dop) e Indicazione geografica protetta (Igp), grazie anche alla collaborazione dei Consorzi di Tutela italiani ed europei.
Al centro della scena, l'edizione 2005 pone i formaggi caprini a latte crudo, che arriveranno da ogni parte del mondo.
Non mancheranno poi i classici appuntamenti che, sin dalla sua prima edizione, hanno reso unica la manifestazione. Tra questi, i Laboratori del gusto, per scoprire nella loro interezza le “forme del latte”; la Gran sala del formaggio, dove si potranno trovare, a fianco di una fornitissima enoteca i formaggi DOP e IGP di tutte le nazioni dell'Unione Europea; i Chioschi di degustazione delle diverse realtà gastronomiche regionali; gli Appuntamenti a tavola, che contageranno con l'atmosfera di Cheese alcuni delle più note dimore storiche e ristoranti del Piemonte; lo spazio Cheese Bimbi, dove anche i più piccini potranno imparare, gustare e divertirsi.
Cuore dell'evento sarà sempre il Grande mercato dei formaggi, che si svilupperà lungo l'intero centro storico di Bra, per garantire una vetrina privilegiata su tutto quanto il settore lattiero-caseario è in grado di proporre. Tra gli stand di produttori ed affinatori in arrivo da tutto il mondo, spazi particolari saranno riservati ai Presìdi Slow Food del formaggio, così come all'Isola dei pastori.
A fare da corollario alla rassegna, torneranno a Cheese 2005 i Ristoranti del plateau e la premiazione dei Locali del buon formaggio.

(Ufficio stampa Cheese)