Tanti gli interventi degli agenti della Polizia Municipale braidese all'inizio di dicembre. Ecco alcuni tra gli interventi più significativi.
Nel tardo pomeriggio di sabato 04 dicembre è avvenuto un sinistro stradale in viale Risorgimento poco dopo l'intersezione con via G.B. Gandino, tra un Fiat Doblò condotto da P.C. ed uno scooter Yamaha condotto da B.R..Illesi fortunatamente i conducenti dei due veicoli mentre il passeggero del Doblò è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso di Bra:Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia Municipale di Bra per compiere i rilievi del caso. Nella tarda mattinata di lunedi 06 dicembre l'intensa pioggia in atto nella nostra zona è stata tra le cause del sinistro stradale avvenuto in località Crociera Burdina poco prima dell' abitato della frazione Cinzano che ha visto coinvolti ben tre veicoli e cioè un autoarticolato Volvo condotto da D.M, una Opel Astra condotta da S.G. ed una Lancia Ypsilon condotta da T.B..Fortunatamente nessuno dei coinvolti ha riportato ferite e sul posto è intervenuta una Pattuglia della Polizia Municipale di Bra per compiere i rilievi del caso e per le necessarie operazioni di viabilità a causa della lunga coda che si era formata.

Un' ennesimo incidente tra una bicicletta ed un' automobile è avvenuto in città in via Gandino nei pressi del supermercato Maxisconto. Erano circo le 10 del 14 dicembre quando una bicicletta condotta da M.G. ed una Fiat Uno condotta da G.G. si sono scontrate per cause ancora al vaglio della Pattuglia della Polizia Municipale di Bra intervenuta per i rilievi. Illeso il conducente della Uno mentre il ciclista è stato trasportato al pronto soccorso dove gli è stata rilasciata una prognosi pari a 5 giorni.

Nel tardo pomeriggio di martedi 14 dicembre è avvenuto un' incidente stradale in viale Industria tra un' autocarro Scania condotto da D.G. ed una Mercedes classe A condotta da M.M..Illesi entrambi i conducenti dei veicoli coinvolti; sul posto è intervenuta una Pattuglia della Polizia Municipale di Bra per compiere i rilievi del caso. Da un esame approfondito è emerso che il conducente della Classe A era privo di patente di guida poichè revocata in precedenza dalla Prefettura; quindi oltre il verbale previsto, la Classe A è stata sottoposto a Fermo amministrativo per tre mesi.

Nel tardo pomeriggio del 16 dicembre un ennesimo incidente, fortunatamente senza feriti, è avvenuto sulla strada SS.n°231 in prossimtà dell'intersezione con viale Nogaris tra una Renault Clio condotta da L.S., ed un' autoarticolato Iveco condotta da S.T.Sul posto del sinistro è interveunta una Pattuglia della Polizia Municipale di Bra per compiere i rilievi del caso ed accertare le responsabilità.

Nella mattinata di sabato 18 dicembre in via Verdi intersezione via Matteotti è avvenuto un lieve scontro tra una Citroen ZX condotta da L.A ed una Nissan Vanette condotta da B.L.Anche in questo caso i due protagonisti non riuscendo ad accordarsi hanno richiesto l'intervento di una pattuglia della Polizia Municipale di Bra per compiere le rilevazioni del caso.


Intorno alle ore 12 del 22 dicembre un' incidente con danni di lieve entità è avvenuto in piazza xx settembre nei pressi dell' incrocio con via Pollenzo tra una Opel Corsa condotta da V.A. ed una Audi A3 condotta da E.M..Anche in questo caso non riuscendo i conducenti ad accordarsi sulla responsabilità del sinistro hanno richiesto alla centrale operativa di via Moffa di Lisio l'intervento di una Pattuglia della Polizia Municipale.

Intensificazione dei controlli in città

Durante tutto il mese di dicembre e fino al termine delle festività natalizie è stata intensificata la presenza della Polizia Municipale nel centro cittadino al fine di prevenire eventuali episodi di microcriminalità. Infatti soprattutto nelle giornate festive quando l'afflusso di persone in centro è notevole sono state aumentate le pattuglie in servizio appiedato con compiti di vigilanza e prevenzione; inoltre sono stati impiegati due agenti solamente nelle domeniche di dicembre che effettuavano servizio di pattugliamento delle vie centrali indossando la Grande Uniforme della Polizia Municipale della Regione Piemonte.
Tali Agenti oltre ai compiti di prevenzione e vigilanza avevano anche il compito di rappresentanza che tanto interesse ha destato nei passanti. Va ricordato infine che nel corso del mese sono stati controllati ed identificati alcuni cittadini extracomunitari e nomadi che stazionavano nel centro cittadino e nella zona dell' ospedale in modo anche in questo caso di evitare la commissione da parte loro di eventuali episodi di microcriminalità.