Si è riunito questa mattina, mercoledì 15 dicembre 2004, nella Sala giunta del palazzo municipale di Bra il consiglio di amministrazione dell'Acquedotto della Langhe e Alpi cuneesi (Acalac), l'azienda consortile che opera nel settore della captazione e distribuzione dell'acqua potabile in ambito provinciale e non solo. I componenti del cda hanno incontrato il Sindaco Camillo Scimone, al quale sono state presentate dal presidente dell'Acalac, il professor Roberto Boffa, le linee d'azione dell'azienda e si è anche parlato delle sinergie avviate in diversi ambiti sul più ampio territorio di Langhe e Roero, ma anche tra la stessa città della Zizzola e la vicina Alba. In qualità di componente del consiglio di amministrazione dell'Acquedotto delle Langhe, era presente ai lavori anche l'assessore alle Risorse culturali della Città di Bra, Michelino Davico. Egli ha voluto sottolineare come sia stato importante lo svolgimento della riunione proprio a Bra, evidenziando un'estrema attenzione che l'azienda ha per per il territorio nel quale essa opera. (rg)