“Vorrei ringraziare gli operai ed i cuochi del Comune, oltre che gli allievi ed il personale dell'Istituto Professionale “Velso Mucci” di Bra, senza i quali il successo della manifestazione non sarebbe stato possibile”. Così l'assessore ai Lavori pubblici della Città di Bra, l'architetto Gianfranco Dallorto, nel salutare la partecipazione dell'Amministrazione comunale cittadina alla “Bagna cauda della solidarietà”, l'iniziativa che si è svolta sabato scorso in città e che ha permesso di raccogliere fondi da destinare ai più bisognosi. “Il mio pensiero è particolarmente sentito” - ha detto ancora Dallorto - “anche in rapporto allo scopo dell'iniziativa, che si proponeva di dare a coloro che hanno meno, testimoniando così un profondo rispetto e senso di solidarietà verso queste persone”. L'assessore Dallorto, uno dei promotori dell'iniziativa, ha poi aggiunto che nei prossimi giorni consegnerà ai parroci braidesi il ricavato della manifestazione, in modo che lo stesso sia dato ai destinatari della sottoscrizione, vale a dire le famiglie indigenti della città. (rg)