Notizie Home

Anche la città di Bra ha partecipato ufficialmente al lutto per la scomparsa della scrittrice Gina Lagorio, nata a Bra in via Cavour e, dall'anno 2000, cittadina onoraria della città della Zizzola. Domani, martedì 19 luglio 2005, l'assessore alla Cultura Michelino Davico ed il gonfalone civico saranno presenti a Milano alle esequie, che si svolgeranno nel primo pomeriggio presso la Basilica di Santa Maria della Passione.

Sono tuttora al lavoro presso la Ripartizione Urbanistica della Città di Bra e concluderanno le loro attività mercoledì, 20 luglio 2005, i due ingegneri di Capo Verde che la Regione Piemonte ha inserito nel progetto: “Supporto per la realizzazione di uno strumento di pianificazione urbanistica per il Comune di San Felipe nell'arcipelago di Capo Verde”, finalizzato alla preparazione di tecnici che dovranno elaborare piani regolatori nei loro Comuni di provenienza.

Il sindaco di Bra, Camillo Scimone, ha salutato in Palazzo Traversa questa mattina, giovedì 14 luglio 2005, gli operatori sociali brasiliani che da sabato scorso sono in Italia, impegnati in un percorso formativo organizzato dall'Agenzia regionale per le adozioni internazionali. La delegazione sudamericana, intervenuta lunedì scorso ad un seminario che si è svolto nella sede all'Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Piemonte, è impegnata nel proprio paese in servizi a sostegno e tutela dell'infanzia, nell'ambito dei progetti di cooperazione avviati nello stato di Bahia e nella città di San Paolo.

Con l'arrivo del mese di agosto, alcuni servizi del Comune di Bra chiuderanno alcuni giorni per ferie. L'Informagiovani in Palazzo civico rimarrà chiuso al pubblico tra l'11 ed il 23 agosto mentre il Servizio politiche attive del lavoro non aprirà i battenti dall'8 al 20 agosto. La Sala prove musicali non sarà prenotabile dal 16 al 31 agosto.

Il sindaco di Bra, Camillo Scimone, ha incontrato in Municipio ieri sera, mercoledì 13 luglio 2005, il direttore della sede regionale della Siae, il dottor Filippo Gagliano, e da Pier Mario Caporaso dell'agenzia braidese della Società italiana autori ed editori. Nell'occasione sono state affrontate alcune questioni inerenti possibili iniziative di costruttiva collaborazione per venire incontro alle necessità dei gruppi spontanei cittadini che da tempo lamentano difficoltà nell'organizzazione di eventi, tra cui il pagamento dei legittimi diritti di autore dovuti in occasione dell'organizzazione di sagre e feste.