IoAiutoBra 1 rid

Notizie Home

Prosegue a Bra l’appuntamento con il grande cinema, che quest’anno si può ammirare solo nei giardini del Belvedere della Rocca. A differenza degli anni scorsi, infatti, in questo 2020 la tradizionale rassegna “Cinema d’estate” non è itinerante, ma ha una sede fissa e prevede due proiezioni settimanali, il lunedì e il giovedì sempre alle 21,30.

“Una mascherina per la spesa” è stata l’iniziativa lanciata ad aprile dal Comune di Bra e dall’Ascom per mettere a disposizione della cittadinanza diecimila mascherine di protezione a prezzo calmierato e nello stesso tempo raccogliere fondi da destinare alle fasce più colpite dall’emergenza coronavirus. In un centinaio di negozi di vicinato aderenti ed allora aperti nella fase di lockdown si potevano ritirare mascherine lavabili (rigorosamente prodotte da aziende braidesi) messe a disposizione dall’Amministrazione comunale, con l’invito a depositare in salvadanai distribuiti dalla locale associazione dei commercianti un contributo per beni allora difficilmente rintracciabili.

I risultati dell’iniziativa si sono avuti oggi, quando funzionari del Comune e dell’Ascom hanno provveduto a ritirare i contenitori, a raccogliere e contare il denaro raccolto. La somma ottenuta è pari a 6362,42 euro, che come previsto andranno a sostenere la campagna #IoAiutoBra, attivata sotto la Zizzola per fronteggiare il difficile momento economico che ha colpito tanti braidesi e che con questi fondi supera la soglia dei 63 mila euro raccolti. Il costo complessivo delle mascherine è stato di 18.300 euro, interamente a carico del bilancio comunale.

Positivo il commento del sindaco Gianni Fogliato e del vice e assessore al commercio Biagio Conterno: “L’Amministrazione ringrazia gli esercenti per la preziosa collaborazione. Siamo molto soddisfatti dei risultati di questa iniziativa che ci ha permesso di dare una risposta alla richiesta di mascherine da parte della popolazione e reperire risorse per le categorie più deboli. Grande merito va alla solidarietà dei braidesi”. (rb)



Info: Città di Bra – Ufficio Relazioni con il Pubblico
tel. 0172.438281 – urp@comune.bra.cn.it

Questa mattina, martedì 7 luglio 2020, nel Palazzo comunale si è riunita per la prima volta la “nuova” Giunta comunale di Bra, rimodulata nella sua composizione a seguito delle dimissioni di Massimo Borrelli e della nomina, in sostituzione, di Daniele Demaria, che assume le deleghe alla mobilità sostenibile, trasporti pubblici, ambiente, gestione dei rifiuti e igiene urbana, sport e gestione del verde pubblico.

Terminata la prima parte dei lavori propedeutici alla riqualificazione, con sostituzione delle tubature idriche, da oggi (8 luglio 2020) riapre al traffico il tratto di via Vittorio Emanuele II compreso tra via Rambaudi e via Verdi/via Beato Valfrè. Contestualmente, torna percorribile anche via Rambaudi.

Daniele Demaria è il nuovo assessore del Comune di Bra, con deleghe alla mobilità sostenibile, trasporti pubblici, ambiente, gestione dei rifiuti e igiene urbana, sport e gestione del verde pubblico. Il decreto di nomina è stato firmato oggi (6 luglio 2020) dal sindaco Gianni Fogliato: Demaria subentra a Massimo Borrelli, che nei giorni scorsi ha rassegnato le dimissioni dal suo incarico, e già domattina inizierà la sua attività nell’organo collegiale braidese, convocato a Palazzo municipale.