Notizie Home

Apre il cantiere per il recupero di Palazzo Mathis a Bra. L'Amministrazione comunale ha consegnato i lavori alle ditte aggiudicatarie dell'appalto, l'associazione d'impresa tra la Fantino costruzioni di Cuneo, la Ducale restauro di Venezia e al ditta Battistino e Bramardi di Fossano.

Si è riunito questa mattina, mercoledì 15 dicembre 2004, nella Sala giunta del palazzo municipale di Bra il consiglio di amministrazione dell'Acquedotto della Langhe e Alpi cuneesi (Acalac), l'azienda consortile che opera nel settore della captazione e distribuzione dell'acqua potabile in ambito provinciale e non solo. I componenti del cda hanno incontrato il Sindaco Camillo Scimone, al quale sono state presentate dal presidente dell'Acalac, il professor Roberto Boffa, le linee d'azione dell'azienda e si è anche parlato delle sinergie avviate in diversi ambiti sul più ampio territorio di Langhe e Roero, ma anche tra la stessa città della Zizzola e la vicina Alba.

Nessun pagamento all'Ufficio Economato del Comune di Bra negli ultimi tre giorni dell'anno. Per procedere alle operazioni di chiusura dell'esercizio contabile 2004, l'ufficio del Municipio non accetterà pagamenti nei giorni dal 29 al 31 dicembre.

Sarà lo chansonnier cuneese Gianmaria Testa a concludere, con un esclusivo concerto che si terrà nella Casa circondariale di Alba lunedì 20 dicembre 2004 alle 17, il progetto “Agorà, percorsi di inclusione sociale”. L'intervento era rivolto a persone soggette a misure limitative della libertà e finalizzato ad offrire loro un sostegno nella riscoperta di abilità e di risorse, utili ad avviare un percorso virtuoso di inclusione sociale.

Variazioni a Bra nella raccolta “porta a porta” dei rifiuti in occasione delle prossime feste. Nessun mezzo in funzione il giorno di Natale, con il ritiro dei rifiuti posticipato a lunedì 27 dicembre. Idem per sabato primo gennaio 2005, con la raccolta effettuata, sempre di lunedì, il successivo 3 gennaio.