Notizie Home

Borse di studio per sostenere le spese delle famiglie piemontesi nell'anno scolastico in corso, oltre al rimborso totale o parziale dei libri di testo per il prossimo anno 2005/2006. E' quanto sarà comunicato dall'Amministrazione civica di Bra ai genitori di tutti gli studenti delle scuole cittadine, informandoli con una lettera di quanto previsto dalla normativa regionale.

Il fascino che le vette più elevate hanno da sempre esercitato sugli uomini e le immense risorse che, sepolte sotto i ghiacci, le terre fredde sono in grado di custodire. Di questo e di altro si discuterà mercoledì 13 aprile 2005 a Bra, con inizio alle ore 21 presso il Coro di Santa Chiara in via Barbacana, nell'ambito della serata “Dall'Antartide all'Himalaya” organizzata dal Laboratorio territoriale di educazione ambientale Bra-Alba, dal Museo civico di scienze naturali “Craveri” e dall'associazione “Amici dei musei” di Bra in collaborazione con l'Amministrazione provinciale di Cuneo.

E' stata iscritta ufficialmente nel registro regionale delle persone giuridiche, la Fondazione Politeama-Teatro del Piemonte di Bra. A comunicarlo è stata la Direzione Patrimonio e tecnico della Regione Piemonte che ha determinato l'ammissibilità dell'istituzione, che si occupa della gestione del teatro di piazza Carlo Alberto, con la propria determinazione n. 392 del 31 marzo 2005.

Su richiesta dell'Assessorato all'ambiente della Provincia di Cuneo, si è svolta nella serata del 6 aprile 2005 presso la sala Resistenza del Palazzo civico di Bra, la cerimonia di giuramento delle nuove Guardie ecologiche volontarie che presteranno servizio sul territorio provinciale. In apertura della serata, a salutare il nutrito gruppo di volontari presenti, il Sindaco Camillo Scimone, affiancato dagli assessori all'Ambiente della Provincia di Cuneo, l'architetto Umberto Fino, e del Comune di Bra, il dottor Giovanni Marco Gallo, oltre che dall'assessore comunale Roberto Russo e dal coordinatore provinciale delle Guardie ecologiche, dottor Sereno Mariano.

Spegne le venti candeline l'edizione 2005 della SuperStraBra, la camminata per le vie della città che avrà quest'anno un ospite d'eccezione: il fuoriclasse di Siderno, Francesco Panetta, indimenticabile campione del mondo '87 e '90 nei 3000 siepi. Con lui, domenica 10 aprile 2005, dallo slargo di fronte alla sede della Cassa di risparmio in via Principi di Piemonte, alle 9 del mattino ed accompagnati dalle note della banda musicale “Giuseppe Verdi” di Bra partiranno i podisti, impegnati in una gara che dosa in giusto equilibrio sport, voglia di stare assieme e solidarietà, elemento che sin dalla prima edizione connota l'appuntamento braidese. Attraverso la vendita dei pettorali si attivano infatti le raccolte fondi destinate a valorizzare il tessuto socio-assistenziale, l'acquisto di apparecchiature mediche o il recupero del patrimonio artistico cittadino (la prima edizione si occupò del restauro della chiesa di San Rocco).