Notizie Home

Sarà piazza Lenti, l'ampio spiazzo tra viale Madonna dei Fiori e via Senatore Sartori, ad ospitare gli spettacoli circensi a Bra. A deciderlo la Giunta comunale presieduta da Camillo Scimone, che ha individuato nell'area a ridosso degli impianti sportivi del parco Atleti azzurri d'Italia lo spazio dove saranno issati i tendoni. Primo spettacolo nella nuova sede già nel mese di ottobre. (rg)
Dopo la decisione della Giunta comunale di Bra di destinare agli spettacoli circensi piazza Lenti, le avverse condizioni metereologiche di questi giorni hanno impedito i lavori di completamento dell'area, costringendo l'Amministrazione civica a dirottare il primo spettacolo in programma, dal 13 al 18 ottobre prossimo, nella vicina piazza Arpino. I tendoni di uno degli spettacoli più amati da grandi e piccini saranno così innalzati nell'ampio spiazzo dell'area con accesso da via Senatore Sartori. (rg)
Durante un controllo sulla viabilità cittadina, una pattuglia di agenti della Polizia Municipale di Bra notava un'auto in sosta irregolare in via Marconi, nei pressi dell'incrocio con via Vittorio Emanuele. Allo stesso tempo giungeva anche la conducente C.M. di Bra, a cui oltre a venir richiesti i documenti di guida, veniva fatto esibire anche il contrassegno di assicurazione visto che gli agenti si erano insospettiti circa la sua veridicità. Da un controllo emergeva che il proprietario, T.D. di Bra, non corrispondeva più il premio dovuto all'assicurazione da oltre un anno e mezzo. E' così scattato immediatamente il sequestro del veicolo e, sia la conducente che il proprietario, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Alba per falso.

L'Amministrazione comunale ritiene opportuno fornire alcune informazioni sulle norme che regolano l'accesso alle strade pubbliche.
Il Codice della Strada definisce il passo carrabile come “l'accesso ad un'area laterale (dalla strada pubblica) idonea allo stazionamento di uno o più veicoli” e prescrive che tutti i passi carrabili debbono essere autorizzati ed individuati da apposito segnale stradale, in corrispondenza del quale vige il divieto di sosta.

Il Comune di Bra ed il Comune di Alba, in collaborazione con il Ministero di Grazia e Giustizia - Casa Circondariale di Alba e Centro Servizi Sociali per Adulti di Cuneo, nel corso del 2005 hanno promosso il progetto “Eleutheria, percorsi di inclusione sociale e lavorativa di persone con problemi di giustizia”, intervento rivolto a persone soggette a misure limitative della libertà e finalizzato ad offrire loro un sostegno nella riscoperta di abilità e di risorse, utili ad avviare un percorso virtuoso di inclusione sociale.