IoAiutoBra 1 rid

Notizie Home

Cari concittadini,

l’emergenza pandemica ha sconvolto la vita degli italiani: la lontananza dagli affetti, le limitazioni alla libertà di movimento, la necessità di mantenere le distanze di sicurezza, il timore di ammalarsi hanno lasciato un segno profondo in ciascuno di noi. Così come altrettanto incisive sono le conseguenze che l’emergenza Covid-19 ha avuto sulla nostra economia, andando ad aumentare le difficoltà sul tessuto economico della nostra città.

L'Amministrazione comunale di Bra, nonostante l'emergenza coronavirus, è al lavoro per definire le modalità di svolgimento dell’Estate Ragazzi in città, con la volontà di riuscire ad offrire momenti di socializzazione e di svago ai ragazzi costretti in casa ormai da lungo tempo e adeguato supporto alle famiglie braidesi.

A partire dal 6 giugno 2020 riapre al pubblico lo Sportello consumatori di Bra, a cura del Movimento consumatori. L’ufficio, ospitato nella casa delle associazioni di piazza Valfrè, tornerà operativo con il consueto orario, il sabato mattina dalle 9 alle 12.

A partire dall’8 giugno 2020 il centro di raccolta rifiuti di Pollenzo, sito in via Langhe, rimarrà chiuso agli utenti per lavori di ristrutturazione, che dovrebbero protrarsi fino al 30 agosto. Per tutta la durata dei lavori gli utenti potranno rivolgersi agli ecocentri più vicini sul territorio: il centro di corso Monviso a Bra, aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato con orario 8-12 e 13,30-17,30; quello di Monticello d’Alba (in località Casà), operativo il martedì dalle 14 alle 17, il mercoledì  dalle 8,30 alle 12,30, il venerdì dalle 9 alle 12 e il sabato dalle 13,30 alle 17,30; quello di Pocapaglia (sulla provinciale 194 che porta a frazione Rossi), aperto il martedì dalle 8,30 alle 12, il giovedì dalle 11 alle 13, il venerdì dalle 8,30 alle 12 e il sabato dalle 8,30 alle 12.

L’emergenza coronavirus non impedirà alla città di Bra di celebrare al meglio la festa della Repubblica italiana. Certamente, a causa delle norme anti-Covid che vietano gli assembramenti, martedì 2 giugno 2020 mancherà l’appuntamento con le tante iniziative organizzate dall’Amministrazione comunale nelle passate edizioni, ma questo non significa che la cittadinanza non avrà la possibilità di partecipare a una grande festa collettiva, anche se in forma virtuale.