Notizie Home

Bra sarà protagonista della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, appuntamento che vuole promuovere l’uso di mezzi di trasporto più sostenibili dell’auto privata per gli spostamenti quotidiani. La Città della Zizzola è infatti uno dei 53 comuni italiani che prenderanno parte all’evento promosso dalla Commissione Europea, che quest’anno si svolgerà dal 16 al 22 settembre. L’appuntamento rientra nell’ambito del fitto programma di iniziative avviate da tempo dall’Amministrazione braidese per sensibilizzare i cittadini circa l’opportunità di utilizzare forme di spostamento più salutari.

In programma dal 20 al 23 settembre 2019 a Bra, l’evento internazionale “Cheese – Naturale è possibile” sarà anche una piacevole occasione per godere del patrimonio culturale cittadino e festeggiare insieme un’importante ricorrenza: i primi 100 anni del Museo storico-artistico braidese, inaugurato da Euclide Milano il 20 settembre 1919 nei locali del Museo Craveri.

Durante la scorsa edizione di “Cheese” la raccolta differenziata toccò risultati record, con oltre il 91% di rifiuti differenziati (e quindi riciclabili) raccolti sulle 65 tonnellate totali prodotte durante la manifestazione. Un traguardo significativo raggiunto grazie al “Presìdio del rifiuto”, progetto che, anche quest’anno, contribuirà a rendere sempre più sostenibile la grande kermesse in programma dal 20 al 23 settembre 2019. Saranno 31 le eco-isole distribuite capillarmente in tutta l'area interessata dall’evento, a servizio dei visitatori per i quattro giorni di “Cheese”.

Dal 20 al 23 settembre 2019, in concomitanza con la dodicesima edizione di “Cheese – Naturale è possibile”, alcune modifiche logistiche e organizzative interesseranno il centro città di Bra.

Dal 20 al 23 settembre 2019, in concomitanza con la dodicesima edizione di Cheese, alcune modifiche logistiche e organizzative interesseranno il centro città di Bra. Durante gli orari di apertura di “Cheese”, tutta la zona coinvolta dall'evento sarà interdetta al traffico veicolare e alla sosta, anche per i residenti. Al di fuori degli orari di svolgimento della kermesse, i varchi saranno gestiti e regolamentati attraverso barriere di rallentamento. Sono previsti due sensi unici in corso Garibaldi, da piazza Caduti per la libertà, verso piazza XX Settembre e in via Principi di Piemonte/via Marconi, da via Fratelli Carando in direzione Via Vittorio Emanuele.