Crowdfunding civico

Notizie Home

Visita dalla Germania questa mattina, venerdì 27 maggio 2005, per la Giunta comunale di Bra. Il borgomastro di Weil der Stadt, Hans Joseph Straub, è stato ricevuto dal sindaco Camillo Scimone e dai componenti dell'esecutivo comunale.
Il primo cittadino della città gemellata ufficialmente da tempo con Bra è in visita ai territori di Langhe e Roero con la propria famiglia, approfittando dell'occasione per fare la conoscenza personale con il nuovo sindaco della città della Zizzola. (rg)
Con l'avvento del bel tempo tornano ad affollarsi le principali aree verdi cittadine, con bambini, giovani e meno giovani alla ricerca di un pò di tranquillità. A questo riguardo il Comando della Polizia Municipale della Città di Bra ha deciso di intensificare la presenza dei propri agenti in queste zone, con lo scopo di evitare atti di vandalismo. Nel contempo la presenza degli agenti permette che tutti utilizzino correttamente le aree verdi e le loro attrezzature. Le aree interessate sono i Giardini di piazza Roma, l'area verde di viale Madonna dei Fiori, di piazza Giolitti, di via Montegrappa (denominata Falcone-Borsellino), i Giardini della Rocca, l'area verde di via Piumati, via Crimea e via Ballerini.
Queste aree non sono sottoposte ad una vigilanza continua ma le pattuglie (in auto, moto, bici o a piedi) che perlustrano il territorio effettuando passaggi e soffermi prolungati in modo da attuare una vigilanza discreta ma attenta. Qualunque cittadino è comunque invitato a segnalare alla centrale operativa della Polizia Municipale (al numero telefonico 0172.413744) eventuali fatti o situazioni che vengono a verificarsi nelle aree verdi o in qualsiasi parte del territorio comunale.

Nelle settimane scorse, simpatico incontro all'Asilo nido comunale di Bra tra i bimbi che frequentano l'ultimo anno (sezione divezzi) ed i loro nonni. Con i nipoti è stata organizzata una merenda ed i bambini hanno fatto visitare ai nonni gli ambienti in cui abitualmente giocano, mangiano e fanno la nanna in via Caduti del Lavoro. Prima di lasciare il Nido, i nonni e i loro nipotini si sono dipinti la mano con la tempera, lasciando la loro impronta su un grande foglio con la scritta: “Cari nonni, lascio le impronte delle mie manine accanto alle vostre, sempre in azione e pronte a darmi protezione”.

Si apre alle esigenze dei nuovi braidesi l'offerta dell'emeroteca della Biblioteca civica di Bra. La Scuola di Pace, nell'ambito di un impegno portato avanti da anni sul tema dell'accoglienza multiculturale, ha deciso di sottoscrivere l'abbonamento a quattro giornali in lingua straniera per consentire ai residenti a Bra un'informazione diretta ed efficace, la cui consultazione è possibile presso la sala di lettura al primo piano della Biblioteca di via Guala.

Torna anche quest'anno a Bra la Rassegna internazionale di Canto corale promossa dall'Associazione Corale "Milanollo" di Savigliano. L'iniziativa, giunta alla sua diciannovesima edizione farà tappa sotto la Zizzola venerdì 3 giugno 2005 alle ore 21 nella sala del Teatro Politeama di piazza Carlo Alberto.