Notizie Home

E' stata un vero successo la “Notte dei musei” di Bra. Inserita nell'ambito delle mille attività proposte dall'edizione 2005 del “Salone del libro per ragazzi”, oltre duecento persone hanno partecipato alle attività proposte dai due musei civici, il “Craveri” di storia naturale e “Palazzo Traversa” per arte ed archeologia, e dalla Biblioteca comunale dalle 19:30 sino ad oltre mezzanotte di sabato 21 maggio.

Si chiude con numeri da record l'edizione 2005 del “Salone del libro per ragazzi” di Bra. Nei cinque giorni della manifestazione sono state superate abbondantemente le 20.000 presenze registrate l'anno passato, con arrivi dalla Liguria e dalla Lombardia oltre che da ogni angolo del Piemonte.
1500 i messaggi di pace affissi in un grande tazebao dai giovani che hanno visitato il “Salone”, molti di loro avendo la possibilità di conoscere il significato di quando è carente dalla viva voce dai giornalisti del quotidiano “La Stampa”, venuti al “Salone” per raccontare le loro esperienze di “inviati di guerra”. 200 i laboratori proposti durante la rassegna e buon giro d'affari per le librerie, che hanno messo in vendita 11.000 titoli tra i più rappresentativi dell'editoria italiana nel settore ragazzi, con 40 autori presenti che hanno incontrato 70 classi per confrontarsi sui propri testi letti in precedenza dai giovani partecipanti agli incontri.

Premiazione ieri mattina, 19 maggio 2005, nella sede del Salone del Libro per Ragazzi, degli studenti che hanno partecipato al progetto di educazione ambientale: “Energina - un'idea in comune che risparmia ogni mattina”, realizzato dal Comune di Bra in collaborazione con la ditta Elyo Italia, azienda di servizi per la gestione dell'energia e dell'ambiente.

Si svolgerà sabato, 28 maggio 2005 alle 21, al Teatro Politeama, il concerto di inaugurazione del gruppo degli ottoni ed orchestra fiati del Civico Istituto Musicale “Adolfo Gandino” di Bra.
Saliranno sul palco per il quintetto di ottoni il professor Alessandro Caruana, con gli allievi Luca Tagliapietra e Giacomo Sacco, che si faranno apprezzare con virtuosismi alla tromba ed il professor Marco Tosello, con gli allievi Marco Gallo e Giovanni Mollo, che si esibiranno al corno, ed inoltre Marco Bossolasco che sarà impegnato al basso tuba.

Tre incontri per presentare le opportunità previste dalla legge regionale n.24/1997. E' quanto ha organizzato il Comitato del Distretto industriale Carmagnola-Bra a Sommariva del Bosco, Ceresole d'Alba e Carmagnola. Il primo incontro, riservato alle aziende del settore metalmeccanico, si sovlgerà martedì 31 maggio alle 20:45 presso la sala conferenze del viale Scuole di Sommariva Boscon, il secondo mercoledì 15 giugno sempre alla 20:45 nella sala consiliare del Municipio di Ceresole per le aziende del settore legno-mobili. Ultimo appuntamento lunedì 20 giugno a Carmagnola, nella sala del museo del Parco Cascina Vigna, sempre alle 20:45 e dedicato alle aziende del settore agroalimentare. Il Comitato di Distretto ha scelto di incontrare le imprese suddividendole per settore e tipologia di prodotto per favorirne l’incontro in vista anche della presentazione di possibili progetti unitari, ma se ci fossero imprese interessate di altri settori o la data scelta non fosse praticabile, è possibile aggregarsi nelle serate già previste.