Notizie Home

Parte lunedì 18 marzo 2019 la sperimentazione relativa all’istituzione del senso unico in via Europa, a Bra, direzione corso IV Novembre, tra le 7.45 e le 8.15, in concomitanza con l’orario di entrata a scuola. La misura, adottata dall’Amministrazione comunale d’intesa con la Direzione didattica II Circolo, il Comitato di quartiere e la ditta “Rolfo”, mira a garantire una maggiore sicurezza degli alunni della “Don Milani” e dei loro accompagnatori, in una zona caratterizzata – in quelle ore del mattino – da un’intensa circolazione veicolare.

Continuano anche a Bra i controlli per l'applicazione delle nuove norme che regolamentano la circolazione dei veicoli immatricolati all'estero introdotte dal cosiddetto “Decreto Sicurezza”, con sanzioni e divieti per chi viaggia su un mezzo con targa straniera ed è residente in Italia da oltre 60 giorni.

Anteprima della Festa del Papà domenica 17 marzo 2019 in due musei civici braidesi che propongono iniziative speciali in vista dell’appuntamento del 19 marzo. Al Museo del Giocattolo di via Guala, i papà che accompagneranno i loro bambini a scoprire le collezioni di giochi e balocchi d’antan entreranno gratis.

Iniziano lunedì 11 marzo 2019 a Bra i lavori di fresatura, risanamento e riasfaltatura di via Cuneo a cura della società Scr in continuità con i lavori per la realizzazione della rotatoria all’intersezione tra via Cuneo e via Cherasco.

Anche quest’anno la città di Bra dà il suo contributo di testimonianza e partecipazione in occasione della 24° “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, promossa dall’associazione “Libera” e, nel 2017, ratificata all’unanimità dall'Aula della Camera. Simbolo di speranza, di impegno sociale e di sensibilizzazione in materia di giustizia e legalità, la Giornata sarà celebrata martedì 19 marzo 2019, alle 11.30 in piazza Falcone e Borsellino di via Montegrappa. Qui, alla presenza degli studenti delle scuole cittadine e degli Amministratori comunali, verranno letti i nomi di tutti i caduti per mano delle organizzazioni mafiose che operano nel nostro Paese. Parteciperà Valentina Sandroni, referente provinciale di “Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”.