Notizie Home

 

Anche quest'anno i musei civici braidesi propongono da ottobre 2017 a giugno 2018 un'articolata offerta didattica rivolta alle classi, dalla scuola dell'infanzia alle superiori, con laboratori e approfondimenti attinenti alle materie scolastiche.

“Il solito racconto” è il titolo dell'incontro del ciclo “Nati per leggere” proposto alla biblioteca civica di Bra, “Giovanni Arpino”, per lunedì 16 ottobre 2017, alle 17. L'appuntamento è a cura dell'associazione “Le mele volanti”.

Il prossimo appuntamento con i Giovedì di Talenti è per il 12 ottobre alle 19 al Centro Polifunzionale Arpino di Bra: protagonista dell’aperitivo con l’autore dal titolo “Una poltrona per due? Genitori / figli 2.0, istruzioni per l’uso”, sarà lo psicologo Matteo Lancini, intervistato da Beppe Quaglia della Cooperativa Valdocco.
Da poche settimane il progetto Talenti Latenti è entrato nel vivo della propria finalità formativa e informativa, avviando un percorso formativo di oltre 50 eventi dislocati sul territorio di Alba, Bra, Langhe e Roero. Mentre è in corso ad Alba il percorso sugli stili di vita e salute, prende il via così a Bra quello sulla genitorialità: sono, queste, due delle tematiche emerse dall’analisi dei bisogni che si è svolta lo scorso anno nelle aziende partner.

Tre incontri dedicati alla rappresentazione del mondo naturale con la guida dell’illustratore e acquerellista Lorenzo Dotti, già docente di Disegno Naturalistico per il Corso di Laurea in Conservazione dei Beni culturali e ambientali all’Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli. Saranno le sale ricche di storia del museo civico di storia naturale “Craveri” a ospitare, nel mese di novembre, la nuova edizione del corso di disegno naturalistico. Durante le lezioni in programma nelle domenica 12, 19 e 26 novembre 2017, i partecipanti saranno guidati nella riproduzione dal vivo di elementi naturali, spaziando tra le varie collezioni di uccelli, invertebrati, anfibi, rettili, mammiferi e molluschi, secondo le tecniche dell’acquerello, del disegno al tratto a matita e drawing pen waterproof e delle matite acquerellabili.

 

Il corso, aperto ad un numero massimo di 15 partecipanti, si svolgerà in orario 10 - 12.30 e 14 – 17.30. L’iscrizione, al costo di 140 euro per le tre lezioni, deve pervenire entro lunedì 30 ottobre 2017 all’indirizzo e-mail del docente: lorenzodotti58@gmail.com. Per informazioni contattare Lorenzo Dotti al numero 333.4648829 oppure il museo “Craveri”, allo 0172.412010. 

 

Lorenzo Dotti

Lorenzo Dotti è nato a Torino il 7 giugno 1958. Vive e lavora nella campagna torinese e nell’Isola di Capraia. Pittore animalier e illustratore naturalista, nel 2001 costituisce la Società di allestimenti museali e divulgazione scientifica Studio Alcedo. Dal 2000 al 2010 docente di Disegno Naturalistico per il Corso di Laurea in Conservazione dei Beni culturali e ambientali presso l’Istituto Universitario “Suor Orsola Benincasa” di Napoli. Dal 2005 ha preso parte a progetti sperimentali di educazione ambientale per le scuole medie superiori, stimolando gli studenti a rappresentare la natura dal vivo con la tecnica dell’acquerello. Per molti anni è stato guida di Biowatching in strutture turistiche di vari paesi del mondo, offrendo ai partecipanti la possibilità di un’esperienza di “vacanza” diversa a contatto con la natura. Le sue illustrazioni sono apparse in molti libri di carattere naturalistico soprattutto ornitologico ed orchidofilo.

 


Info: Città di Bra – Museo Craveri
Tel. 0172.412010 – craveri@comune.bra.cn.it

 

Si apre la campagna abbonamenti per la stagione 2017-2018 del Teatro Politeama Boglione di Bra: dodici spettacoli che, da novembre e sino alla primavera, porteranno sotto la Zizzola nuove produzioni, grandi classici, commedie, musica, attori e firme di grande spessore. Ecco le date di apertura del botteghino di piazza Carlo Alberto, per non perdere neanche uno spettacolo tra i tanti in calendario: sabato 14 e domenica 15 ottobre dalle 15 alle 19 sarà possibile rinnovare l’abbonamento alla stagione di prosa (10 spettacoli, 150 euro, ridotto a 125 euro per chi ha più di 65 anni o meno di 26) conservando il posto già assegnato nella passata stagione. Quest’anno torna anche l’abbonamento Fedeltà (170 euro), che comprende tutte le rappresentazioni previste dal cartellone, anche quelle fuori abbonamento. La sottoscrizione di nuovi abbonamenti potrà essere effettuata la settimana successiva, da giovedì 20 a lunedì 23 ottobre, sempre dalle 15 alle 19; nello stesso orario, tutti i venerdì pomeriggio a partire dal 27 ottobre sarà possibile acquistare i singoli biglietti per gli spettacoli (20 euro, ridotto a 18), in vendita anche nei punti vendita convenzionati con Piemonte Ticket oppure on line, sul sito www.piemonteticket.it.