Notizie Home

Una classe del Ginnasio “Kepler” della città tedesca di Weil der Stadt, in Germania, è stata in questi giorni in visita a Bra, ospite dei coetanei braidesi che frequentano la sezione ad indirizzo linguistico del Liceo “Giolitti-Gandino”.
I giovani tedeschi sono stati ufficialmente salutati dall’Amministrazione comunale di Bra nei giorni scorsi in un incontro che si è svolto a Palazzo Civico.

Proclamato lo sciopero nazionale degli addetti del settore igienico-ambientale, non saranno garantiti lunedì 16 maggio 2005 i regolari passaggi per la raccolta dei rifiuti, anche di tipo differenziato e “porta a porta” nel Comune di Bra.

Dove andare in vacanza? Si decide in Municipio! E' possibile a Bra, dove l'Informagiovani, al primo piano del Palazzo comunale in via Barbacana, offre un'ampia scelta di guide e materiale turistico in grado di orientare sulle offerte di soggiorno in ogni angolo del mondo. Sempre qui sarà possibile ottenere anche la tessera d'accesso agli Ostelli per la gioventù, strutture estremamente economiche aperte in tutto il mondo ed il cui accesso è possibile a tutte le età (i minorenni dovranno presentare l'autorizzazione dei genitori per chiederne il rilascio). All'Informagiovani di Bra è anche possibile informarsi sulle facilitazioni di viaggio e sulle condizioni Inter-rail, oltre a consultare un'ampia biblioteca fornita di guide turistiche monografiche su regioni italiane o nazioni europee ed extra-europee.

“Ho voluto questo incontro per rendere omaggio agli amministratori civici. Amministrare la cosa pubblica non può essere un esercizio di potere, di dominio, di vantaggio ma significa cercare il bene di tutti”.
Così ha esordito l'Arcivescovo di Torino, il Cardinale Severino Poletto, nell'incontro che si è tenuto a Bra nella serata di ieri, giovedì 12 maggio 2005, al piano nobile di Palazzo Traversa.
In quest'ambito il Cardinale ha avuto modo di colloquiare con amministratori civici e rappresentanti del mondo delle istituzioni di Bra e di Sanfré, le due comunità presso le quali egli è in questi giorni in visita pastorale.

Quattro giovani del Servizio civile volontario saranno a disposizione del Comune di Bra nei prossimi mesi. Lo ha stabilito l'Ufficio nazionale per il Servizio civile volontario, approvando il progetto “Bra città da vivere con gusto” (disponibile anche su web nello spazio Informagiovani del sito www.comune.bra.cn.it) che prevede l'inserimento di due volontari all'interno del settore Turismo e Manifestazioni, dove si occuperanno di accoglienza turistica e di fornire informazioni di carattere culturale e logistico sulla ricettività cittadina, mentre altre due persone saranno impiegate alla Biblioteca Civica. Qui svolgeranno compiti di rapporto con l'utenza, con mansioni di ricerca, movimentazione e riordino del materiale bibliografico, assieme all'attività di prestito decentrato direttamente presso alcuni istituti scolastici.