Notizie Home

La crudezza e la poesia delle immagini di Sebastiao Salgado, uno dei fotografi più noti al mondo, in una esclusiva mostra, dal titolo “In principio”, in contemporanea alla Chapelle de l'Humanité di Parigi e a Bra, negli storici locali del Caffé Converso.
Grazie alla collaborazione tra la Città di Bra e i titolari del bar-pasticceria di via Vittorio Emanuele, fino a fine anno sarà visitabile la mostra che propone una selezione di immagini del duro lavoro nelle piantagioni di caffé indiane, completando idealmente il percorso fotografico dell'artista di Minas Gerais, iniziato lo scorso anno con una serie di scatti nelle aree di lavorazione del caffé nel suo paese.

Dopo il “fuoriprogramma” della serata con il giornalista Piero Badaloni, partono ufficialmente gli incontri della “Scuola di Pace” .
L’appuntamento è per venerdì 19 novembre p.v., alle ore 21, Sala Conferenze del Centro Culturale “G. Arpino”, via Guala 45, con padre Gianfranco Testa, missionario in Colombia, originario di Bra.
Tema dell’incontro “Riconciliazione. Una sfida irrazionale ed intelligente” .
Dieci contenitori per raccogliere i “bisogni” degli amici a quattro zampe saranno sistemati a Bra. Lo prevede il nuovo capitolato d'appalto per la raccolta rifiuti in città, che sta andando a regime in questi mesi.

Prosegue la tradizione della Giunta comunale di Bra di attribuire riconoscimenti ai cittadini braidesi che si sono particolarmente distinti in diversi settori di attività. Oggi, martedì 16 novembre 2004, è stato ricevuto dall'esecutivo municipale Antonio Spagnuolo, titolare di un salone di acconciature in città, che ha recentemente ottenuto prestigiosi riconoscimenti a Milano nell'ambito del Campionato mondiale di acconciature, tenutosi dal 6 all'8 novembre nei padiglioni della Fiera del capoluogo lombardo.

Saranno i principi contenuti nella nuova Costituzione europea, sottoscritta in Campidoglio lo scorso 29 ottobre dai capi di Stato dei venticinque Paesi membri dell'Ue, al centro del pomeriggio di dibattito in programma a Bra sabato 20 novembre 2004. Alle ore 16, nella sala conferenze del Centro Polifunzionale Culturale “Giovanni Arpino” di largo Resistenza, la rete Eussor ha organizzato un incontro nell'ambito di “1000 dibattiti per l'Europa”, iniziativa partita su proposta dei presidenti del Parlamento e della Commissione europea per discutere localmente dei temi del trattato di Roma.