Notizie Home

Si è riunito martedì 7 settembre 2004 il Consiglio comunale di Bra. In una seduta fiume durata quasi otto ore, l'assemblea ha discusso il programma per il quinquennio di governo del Sindaco Camillo Scimone, oltre a costituire le Commissioni consiliari. Ad inizio della serata il Presidente del Consiglio comunale, Gian Massimo Vuerich, ha fatto osservare un minuto di silenzio in ricordo delle vittime di Beslan oltre che in memoria di alcuni cittadini braidesi scomparsi di recente.

Mercato straordinario a Bra, domenica 26 settembre, in concomitanza con l’edizione 2004 di “da Cortile a Cortile”, la passeggiata enogastronomica tra le vie della città. Quest’anno la zona che sarà occupata dal mercato riguarderà la sola piazza Carlo Alberto, per l’impossibilità di utilizzare la centrale piazza Venti Settembre, dove si è di recente insediamento il cantiere per i lavori di riqualificazione dell’area.

Prorogati i termini per presentare la denuncia per gli scarichi fognari o di acque reflue che non confluiscono nella pubblica fognatura e non sono ancora autorizzati.

Il Sindaco di Bra Camillo Scimone ha conferito alcune deleghe a componenti del Consiglio comunale per coadiuvare i rispettivi Assessori in alcune attività di riferimento.

Si è tenuto giovedì 2 settembre, nella Sala consiliare del Comune di Cherasco, il primo incontro di approfondimento sulle opportunità di finanziamento offerte alle aziende insediate nel territorio dei Comuni che aderiscono al Distretto industriale Bra-Carmagnola. Ad introdurre i lavori sono stati il primo cittadino cheraschese Pier Luigi Ghigo, il consigliere delegato della città delle Paci per i temi del Distretto industriale, Sergio Barbero, e l'Assessore alle politiche del lavoro della Città di Bra, Roberto Russo, mentre ad entrare nello specifico sui temi legati alle opportunità di finanziamento sono stati Elena Saglietti del Servizio Politiche Attivie del Lavoro (Spal) del Comune di Bra e Marco Didier dello Sportello Imprese della Provincia di Cuneo.