Notizie Home

Fa tappa in frazione san Michele, a Bra, la rassegna itinerante di cinema d’autore “Periferia Cuore della Città”. L’appuntamento è per giovedì 20 luglio 2017, nell’area verde “Mario Garino”, dove si proietterà “Sully”, pellicola firmata da Clint Eastwood, con Tom Hanks nei panni di un ex pilota dell'Air Force.

Definire il quadro dei fabbisogni formativi delle aziende del territorio da correlare ai dati relativi ai trend occupazionali del bacino, al fine di poter individuare in maniera sinergica specifici progetti di intervento a favore dei fabbisogni delle imprese e di contrasto alla disoccupazione locale. Questo l’obiettivo del questionario destinato alle attività produttive presenti nel bacino braidese, da oggi compilabile sul sito del Comune di Bra, a questo link (nuova finestra) .

Il modulo, semplice e rapido, è suddiviso in quattro aree tematiche (anagrafica azienda, risorse umane, fabbisogni professionali e formativi, mercato). La maggior parte delle domande prevede risposta chiusa, mentre alcuni campi sono a risposta aperta con la possibilità, in alcuni casi, di fornire anche risposte multiple.

Il questionario è stato elaborato dal Tavolo delle Attività Produttive, istituito a partire dal 2015 dal Comune di Bra con lo scopo di promuovere l’integrazione delle realtà del settore istituzionale e del settore produttivo locale e definire in maniera condivisa obiettivi e linee generali delle politiche per lo sviluppo economico del territorio. Fanno parte del Tavolo di concertazione e confronto rappresentanti della Provincia di Cuneo, dell’Unione Industriale, dell’Associazione italiana imprenditori per un’economia di comunione, delle sedi braidesi di Ascom, Coldiretti e Confartigianato, di CNA, Confcooperative e Legacoop Cuneo, di Cgil e Cisl, della Fondazione Cassa di Risparmio di Bra e Fondazione Banca d’Alba.

Il questionario resterà disponibile per la compilazione on line sino al 22 settembre 2017. Per chiarimenti o precisazioni, è possibile contattare il Servizio Politiche Attive del Lavoro del Comune di Bra ai numeri 0172.438154 oppure 0172.438241. (em)


Info: Città di Bra – SPAL
Tel. 0172.438154 – spal@comune.bra.cn.it

La Land Art è quella forma di arte contemporanea che, abbandonando i mezzi artistici tradizionali, suggerisce un intervento diretto dell’artista nella natura e sulla natura. Indossare, per un giorno, i panni di quell’artista diventa possibile a Bra: domenica 16 luglio 2017 i ragazzi tra i 6 e i 12 anni potranno infatti partecipare al laboratorio tematico promosso dal museo civico di Palazzo Traversa nel parco della Zizzola. Qui, con materiali naturali provenienti dall’area e fili di lana colorati, i partecipanti saranno guidati nella realizzazione di un’installazione tra gli alberi, in un’originale e creativa visione di land art braidese. Il laboratorio si svolgerà nel parco di strada Fey dalle 15.30 alle 18, al costo di 5 euro a bambino. E’ richiesta la presenza di un adulto accompagnatore. Prenotazione obbligatoria entro venerdì 14 luglio. Info e iscrizioni: tel. 0172.423880. (em)

Info: Città di Bra – Palazzo Traversa

tel. 0172.423880 – traversa@comune.bra.cn.it

All'ufficio elettorale comunale di Bra, a partire da lunedì 10 luglio 2017 e per sei mesi, è attiva la raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare della campagna "Ero straniero - L'umanità che fa bene", per cambiare le politiche sull’immigrazione in Italia. L'ufficio, con ingresso in via Barbacana 6 (primo piano) è aperto dal lunedì al venerdì in orario 8.30 – 12.45 e il martedì e giovedì dalle 15 alle 16. (em)

Info: Città di Bra – Ufficio Elettorale

Tel. 0172.438286 – elettorale@comune.bra.cn.it

Il Comune di Bra ha aderito ad un’iniziativa della Regione Friuli Venezia Giulia per commemorare i caduti e dispersi della Prima Guerra Mondiale in occasione del centenario. L’assessore ai rapporti con le associazioni combattentistiche e d’Arma del Comune di Bra, Fabio Bailo, insieme ad una rappresentanza del gruppo Alpini di Bra si è recato a Tavagnacco (Udine) per ritirare le oltre 200 medaglie personalizzate coniate ciascuna in ricordo dei soldati braidesi che persero la vita o risultarono dispersi tra il 1915 e il 1918. Il progetto è stato curato dalla Regione Friuli Venezia Giulia che aveva invitato i comuni interessati a fare richiesta delle medaglie realizzate appositamente nei mesi scorsi. Ha collaborato all’iniziativa anche il Gruppo Alpini di Cavalicco (Tavagnacco) i cui rappresentanti hanno partecipato alla sentita cerimonia di consegna delle medaglie insieme al sindaco del paese Gianluca Maiarelli. Già nel 2015 il Comune di Bra aveva curato la ristampa anastatica del volume “Bra ai prodi suoi figli caduti per la patria (1915-1918)” e questa nuova iniziativa prosegue nel ricordo di quella generazione che vide tante vite spezzate dal conflitto.

“Ringrazio – commenta l’assessore Bailo – l’Associazione nazionale Alpini e i gruppi di Bra e di Cavalicco che hanno reso possibile questa iniziativa nonchPé la Regione Friuli Venezia Giulia che ha voluto investire sul ricordo di tante vittime della Grande guerra. L’idea è di consegnare, in tutti i casi in cui sarà possibile, le medaglie agli eredi e ai parenti dei soldati che ciascun oggetto ricorda, in modo personalizzato, con il nome e le date di nascita e morte”. La consegna è prevista in occasione del prossimo 4 novembre 2017 in concomitanza con la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate che ricorda proprio la fine della Grande guerra. E’ possibile prendere visione dell’elenco dei caduti a cui è stata dedicata la medaglia sul sito web www.comune.bra.cn.it oppure presso l’Ufficio relazioni con il pubblico in municipio entro il 15 ottobre 2017. (ea)

Info: Città di Bra – Ufficio relazioni con il pubblico
tel. 0172.438278 – urp@comune.bra.cn.it