Crowdfunding civico

Notizie Home

Prosegue fino all’otto dicembre la mostra fotografica “Bra, Roero e Langa”, affascinante racconto per immagini del nostro territorio, ritratto dagli obiettivi di Tino Gerbaldo, Bruno Murialdo e Roberto Tibaldi.

Appuntamento musicale nella bella chiesa barocca di Santa Chiara di Bra domenica 25 novembre 2018. Alle 17, nel coro dell’edificio vittoniano, la musicista Anna Tonini Bossi si esibirà al violoncello. L’evento è organizzato in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Bra e l’associazione “Amici di Santa Chiara” e rientra nel cartellone “Off” del festival “Back to Bach” promosso dal Coro Maghini.

Uniti nel nome della solidarietà e di una buona causa, anche sul posto di lavoro: è quanto è accaduto a Bra, dove i dipendenti del Comune si sono “tassati”, donando la retribuzione di ore lavorate a favore dell’acquisto di un casco “salvacapelli” per pazienti in terapia oncologica nell’ospedale territoriale.

Anche quest’anno, il 12 novembre 2018, la città di Bra ha voluto rendere omaggio ai caduti di Nassiriya nella piazza dedicata ai “Carabinieri caduti di Nassiriya e forze di pace operanti all’estero”, davanti al Movicentro. Il sindaco di Bra, Bruna Sibille, insieme al luogotenente Franco Cocuzza della compagnia carabinieri di Bra e ai rappresentanti delle forze dell’ordine cittadine, di associazioni ed istituzioni locali e con un gruppo di studenti, ha ricordato il tragico attentato di 15 anni fa quando, il 12 novembre del 2003, l’esplosione di un camion-bomba nella base “Maestrale”, in Iraq, costò la vita a ventotto persone tra civili e militari impegnati nella missione di pace “Antica Babilonia”. Tra questi c’erano 19 italiani, di cui dodici carabinieri. La commemorazione si è svolta nella Giornata nazionale della memoria per i caduti civili e militari delle missioni internazionali di pace.

 

 

Prosegue l’attività della Scuola Pace “Toni Lucci” di Bra. Dopo l’avvio del 27° ciclo di incontri promossi dalla realtà braidese e dall’Ufficio Pace comunale con l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati Filippo Grandi, venerdì 16 novembre 2018 è la volta della presentazione del progetto internazionale “Living Peace”. A condurre la serata, ad ingresso libero e in programma alle 20.30 nella sala Auditorium del centro culturale “Giovanni Arpino” di largo Resistenza, sarà Cecilia Landucci, referente della sezione italiana del progetto.