Notizie Home

Il sindaco di Bra, Bruna Sibille, ha incontrato questa mattina (venerdì 17 novembre 2017) il nuovo comandante della stazione carabinieri di Bra, il luogotenente Igino Perredda, ricevuto in municipio insieme al comandante della compagnia braidese, capitano Roberto Di Nunzio. Perredda, negli ultimi anni, ha ricoperto analogo incarico al comando della stazione carabinieri di Canale.

Un centinaio di operatori di uffici tributari comunali in arrivo da ogni provincia del Piemonte e dalla Liguria si sono dati appuntamento a Bra, ieri giovedì 16 novembre 2017, per una giornata formativa organizzata in collaborazione tra l’amministrazione civica della città della Zizzola e l’Anutel, l’associazione nazione uffici tributi enti locali. L’occasione, quella di fare il punto sulle modalità applicative delle imposte locali in occasione di fallimenti e procedure concorsuali, sempre più frequenti quale conseguenza dell’onda lunga della crisi economica di questi anni.

Docente d’eccezione, l’avvocato tributarista Maria Suppa, una delle più autorevoli esperte della materia, che ha allargato il discorso alle novità in materia di notifica degli atti tributari, alla luce delle più recenti disposizioni normative.
L’iniziativa, che per la prima volta ha toccato Bra e da tempo non interessava la provincia di Cuneo, ha permesso ai funzionari degli uffici tributari delle amministrazioni civiche di confrontarsi e ipotizzare soluzioni metodologiche e organizzative per gestire situazioni sempre più complesse che hanno a che fare con l’operatività degli uffici e i servizi resi ai contribuenti. Nel corso della giornata, alla quale erano presenti anche rappresentanti degli uffici di presidenza e del consiglio nazionale dell’associazione, è stato annunciato che a breve l’Anutel prenderà posizione sul delicato tema delle modalità di determinazione della quota variabile della tassa rifiuti, tema di strettissima attualità.

Allegati:
Scarica questo file (anutel.jpg)anutel.jpg[ ]1503 kB

Boom di “piccoli visitatori” iscritti alle visite guidate

C'è tempo fino a venerdì 8 dicembre 2017 per visitare la mostra “Il nuovo volto della Pop Art. Dagli Anni ’60 al Contemporaneo” esposta nelle sale al piano nobile di Palazzo Mathis di Bra. L'allestimento, curato da Cinzia Tesio e Colombo Art Design, è accessibile da piazza Caduti per la Libertà dal giovedì alla domenica, dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18, con ingresso gratuito.

Sarà Don Luigi Ciotti a inaugurare il calendario di appuntamenti 2017-2018 della Scuola di Pace “Toni Lucci” di Bra. Giovedì 23 novembre 2017 alle ore 18, nell’Auditorium del centro culturale “Giovanni Arpino” (largo Resistenza, Bra), è in programma l’incontro con il fondatore del Gruppo Abele e presidente di Libera, associazione che da più di vent’anni si occupa di sensibilizzazione e contrasto al fenomeno delle mafie. 

Continua senza sosta l'operazione “193” della Polizia Municipale di Bra, il cui nome prende spunto dall'articolo del Codice della Strada che disciplina e sanziona chi circola con un veicolo senza assicurazione. Negli ultimi giorni le pattuglie della Municipale braidese, anche grazie all'uso del "Targa System", hanno verificato la posizione di più di 800 veicoli: oltre ad individuare una decina di mezzi che non erano stati sottoposti alla revisione periodica, gli agenti ieri sera hanno identificato un’auto in circolazione dinamica senza la prescritta assicurazione, scaduta da 3 mesi. Al controllo, il conducente ventenne ha esibito una polizza assicurativa da cui pareva invece che il veicolo, una Smart Forfour, fosse regolarmente coperta da assicurazione: da un attento esame e con il successivo riscontro presso la Compagnia di assicurazioni, è stato accertato che il documento era falso; pertanto il veicolo è stato posto immediatamente sotto sequestro e il conducente è stato contravvenuto ai sensi di Legge. La documentazione assicurativa falsa è stata sequestrata amministrativamente in quanto l'illecito, per effetto della depenalizzazione del 2016, non è più previsto dalla Legge come reato.