Crowdfunding civico

Ultime Home

In vista del censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2018-2021, che si svolgerà a partire dal mese di ottobre di quest’anno, l’Amministrazione comunale di Bra ha indetto una procedura di selezione finalizzata alla formazione di graduatorie per l’affidamento dell’incarico, di natura temporanea, per il ruolo di rilevatore (7 figure) e di operatore di back office (fino a 10 figure).

A partire da lunedì 2 luglio 2018 sarà aperto un nuovo Ecosportello per i servizi di igiene urbana del Comune di Bra. L’ufficio, situato a Palazzo Garrone, è accessibile dal cortile che affaccia su piazza Caduti per la libertà. Sarà aperto dal lunedì al sabato dalle 8,30 alle 12,30, il martedì pomeriggio anche dalle 13,30 alle 17 e il giovedì pomeriggio dalle 15 alle 18,30. Negli stessi orari, lo sportello, gestito da Str, sarà accessibile telefonicamente allo 0172 201054. A disposizione degli utenti c’è anche un indirizzo mail dedicato ecosportello@strweb.biz. E’ possibile rivolgersi allo sportello per ogni esigenza legata a servizi di igiene urbana e, ad esempio, per la prenotazione del ritiro di rifiuti ingombranti, domande o segnalazioni sulla raccolta differenziata, sul porta a porta e sulla nettezza urbana.

 

Lo sportello sostituisce il precedente punto di contatto di corso IV Novembre e i relativi contatti. Prosegue intanto l’iter verso il nuovo appalto rifiuti, per il quale a breve verranno organizzati vari incontri di approfondimento e distribuito materiale informativo a tutta la cittadinanza. Per i prossimi mesi, fino al 31 ottobre, è stata disposta una proroga dell’attuale incarico alla ditta EnergetikAmbiente, in un regime transitorio che prevede di mantenere in vigore le attuali modalità di espletamento dei servizi di raccolta rifiuti e igiene urbana. (ea)

Info: Città di Bra – Ufficio Ambiente
tel. 0172.438209 - ambiente@comune.bra.cn.it

C’è un nuovo sportello per i tributi minori comunali a Bra. Ha aperto nel cortile di palazzo Garrone, in piazza Caduti per la libertà 18, un nuovo punto di recapito per il servizio di pubbliche affissioni e per la gestione delle imposte ICP (Imposta comunale sulla pubblicità) e Tosap (tassa sull’occupazione del suolo e delle aree pubbliche).

 

Dal 3 settembre cambiano le modalità di registrazione dei prestiti nella biblioteca civica “Giovanni Arpino” di Bra. Dopo le vacanze estive, la gestione sarà infatti completamente digitalizzata e, in prospettiva, più agile e completa. Per continuare a usufruire del prestito del vastissimo catalogo di titoli disponibili in biblioteca è indispensabile registrarsi: per farlo è già fin d’ora possibile compilare il modulo anagrafico pubblicato sul sito istituzionale www.comune.bra.cn.it (sezione Servizi e procedimenti / Biblioteca) e disponibile anche nella struttura di via Guala 45. A fronte della consegna della richiesta debitamente sottoscritta e corredata di copia del documento d’identità e del codice fiscale, verrà assegnata una tessera personale, con la quale si potrà accedere alle postazioni computer e al prestito di libri. Non è necessaria alcuna registrazione per usufruire della sala studio o della consultazione di riviste e giornali. Per i minori, sarà necessario il consenso di un genitore o di chi ne fa le veci. L’iscrizione è aperta a tutti e gratuita.

Da lunedì 2 luglio 2018 e per circa 30 giorni, via Piave resterà chiusa al transito in concomitanza con il cantiere avviato per la sostituzione della rete fognaria e per la posa dei tubi del teleriscaldamento. Il 2 luglio inizieranno i lavori che Tecnoedil eseguirà sulle condotte fognarie e in parallelo sarà avviato l’intervento di prolungamento della rete del teleriscaldamento previsto nel cronoprogramma per il 2018. L’accesso alla via, compatibilmente con l’andamento del cantiere, sarà garantito ai residenti. Adeguata segnaletica stradale verrà posizionata anche in via Vittorio Emanuele II per evidenziare il divieto di svolta in via Piave. (ea)

La società “2i Rete Gas” sta eseguendo lavori di sostituzione di alcune tubazioni della rete gas-metano cittadina, nell’ambito di interventi funzionali alla sicurezza attraverso la modernizzazione delle infrastrutture esistenti. In particolare, a partire da lunedì 18 giugno 2018 la ditta interviene  in via Ospedale e in via Craveri. Per permettere l’esecuzione dei lavori, in via Ospedale sarà istituito il senso unico alternato di circolazione regolato da impianto semaforico o movieri, mentre via Craveri resterà chiusa al traffico in orario diurno, per essere riaperta al transito in entrambi i sensi di marcia a conclusione di ogni giornata di intervento. La durata complessiva del cantiere è di circa sei settimane.

Il Comune di Bra è sempre più smart. Da oggi, accanto ai canali di comunicazione già attivi per garantire ai cittadini un contatto diretto con l’attività istituzionale e amministrativa, arrivano due innovativi strumenti “a portata di smartphone”.

In evidenza