Ultime Home

Sarà Don Luigi Ciotti a inaugurare il calendario di appuntamenti 2017-2018 della Scuola di Pace “Toni Lucci” di Bra. Giovedì 23 novembre 2017 alle ore 18, nell’Auditorium del centro culturale “Giovanni Arpino” (largo Resistenza, Bra), è in programma l’incontro con il fondatore del Gruppo Abele e presidente di Libera, associazione che da più di vent’anni si occupa di sensibilizzazione e contrasto al fenomeno delle mafie. 

 

E’ stato rinnovato il protocollo di intesa tra il Comune di Bra e l’Inps per l’apertura dello sportello dell’istituto previdenziale in città, da due anni ospitato in locali del palazzo municipale. L’accordo è stato sottoscritto mercoledì 15 novembre 2017, dal sindaco di Bra Bruna Sibille e dal direttore della sede provinciale Inps Michele Cottura: “grazie alla collaborazione tra i due Enti – hanno commentato Sibille e Cottura – è garantito il mantenimento in città di un presidio dell’istituto”. Lo sportello Inps, con accesso da via Monte di Pietà, è aperto al pubblico il lunedì e giovedì, dalle 8.30 alle 12.30. (em)

 Il contenimento dell’inquinamento atmosferico in città è l’obiettivo dell’ordinanza firmata lunedì 6 novembre 2017 dal Sindaco di Bra Bruna Sibille. Il provvedimento, già annunciato nei giorni scorsi dall’Amministrazione comunale, anche in luce delle anomale condizioni climatiche degli ultimi mesi e del recente superamento della soglia dei 35 sforamenti annui di PM10 previsti dalla normativa, prevede misure antismog sia di carattere stabile che temporaneo, da attivarsi al superamento dei livelli di allerta definiti dalla Regione Piemonte. L’ordinanza attua norme e linee guida stabilite dal “Nuovo accordo di programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria del bacino padano” e dalla DGR attuativa n. 42 del 20 ottobre 2017 della Regione Piemonte, estesa a tutte le aree urbane dei comuni con popolazione superiore ai 20mila abitanti.

C’è tempo fino al 28 novembre 2017 per presentare in Comune a Bra le offerte per tredici tombe storiche del cimitero urbano di piazzale Boglione. La gara per la concessione novantanovennale delle aree riacquistate dall'amministrazione comunale della città della Zizzola riguarda dieci aree al primo esperimento di gara e tre ulteriori zone già oggetto di precedenti gare, ora presentate con riduzione del 10% dell’importo a base d’asta. La descrizione sommaria e fotografica dei lotti, le relative basi d’asta, il bando di gara e tutta la documentazione utile sono pubblicati sul sito dell’Amministrazione comunale, all’indirizzo www.comune.bra.cn.it, nella sezione “Bandi, gare e avvisi”. Per maggiori informazioni, è possibile rivolgersi all'ufficio contratti comunale al numero telefonico 0172.438216.

E’ stata commovente e partecipata la cerimonia di consegna delle medaglie commemorative dei bradesi caduti durante la Prima Guerra Mondiale, svoltasi sabato 4 novembre 2017 nella Sala Consiglio “Achille Carando” del Palazzo Municipale di Bra, in occasione delle celebrazioni della Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. L’iniziativa del Comune e della sezione cittadina del gruppo Alpini, in adesione al progetto della Regione Friuli Venezia Giulia, ha voluto rendere omaggio agli oltre duecento braidesi che, poco più che ventenni, sono partiti per il fronte, dal quale non hanno più fatto ritorno. Alla presenza di discendenti e famigliari, il sindaco Bruna Sibille, l’assessore alla Cultura Fabio Bailo e il presidente del Consiglio comunale Biagio Conterno hanno consegnato una quarantina di medaglie, a ricordo di quei ragazzi che non fecero in tempo a diventare uomini. Coloro che non sono potuti intervenire alla commemoriazione e sono interessati a ritirare la medaglia dei propri avi, possono rivolgersi all’Ufficio Stampa e Relazioni con il Pubblico del Comune di Bra, al numero 0172/438278. L’elenco dei caduti braidesi è pubblicato sulla homepage del sito www.comune.bra.cn.it, insieme alla galleria fotografia della cerimonia di consegna.

E’ stato approvato ieri sera (16 ottobre 2017) dal Consiglio comunale di Bra il Regolamento del servizio integrato per la gestione dei rifiuti urbani. Il testo, oggetto di esame congiunto da parte delle Commissioni Consiliari Ambiente e Servizi Appaltati, fa seguito agli indirizzi del consorzio Co.A.B.Se.R. di cui il Comune di Bra fa parte, nel duplice obiettivo di una riduzione della produzione procapite annua dei rifiuti residuali indifferenziati (che entro il 2020 dovrà passare dagli attuali 175 kg a quota 159 kg) e del contestuale aumento della raccolta differenziata, che già oggi vede la Città della Zizzola particolarmente virtuosa, con il 66,8% di rifiuti riciclabili raccolti.

In evidenza

  • Cimici asiatiche: che fare?

    In autunno l’abbassamento delle temperature e la fine dei cicli vegetativi delle coltivazioni induce alcune specie di insetti a cercare riparo nelle abitazioni. Tra questi, le cimici: non solo quelle verdi, ma anche – da alcuni anni – quelle marroni. Si tratta di una nuova specie di origine asiatica denominata Halyomorpha halys, molto nociva per le coltivazioni frutticole, cerealicole e orticole. In questo documento le linee guida della Fondazione Agrion e del Settore Fitosanitario della Regione Piemonte per una corretta gestione del fenomeno. 

  • Medaglie-ricordo per i caduti nella prima guerra mondiale

    Il Comune di Bra con il gruppo alpini di Bra, in adesione ad un progetto della Regione Friuli Venezia Giulia, ha fatto realizzate delle medaglie commemorative dei braidesi caduti durante la Prima Guerra Mondiale. Una parte delle medaglie (oltre 200) sono già state consegnate ai familiari dei caduti. Chi non l'avesse ancora ritirata può rivolgersi all’Ufficio Stampa e Relazioni con il Pubblico del Comune di Bra, al numero 0172/438278. In questo file l'elenco dei caduti braidesi per cui è stata realizzata la medaglia-ricordo e qui è visibile la galleria fotografia della cerimonia di consegna.

  • Fabbisogni formativi aziende: il questionario

    Definire il quadro dei fabbisogni formativi delle aziende del territorio da correlare ai dati relativi ai trend occupazionali del bacino, al fine di poter individuare in maniera sinergica specifici progetti di intervento a favore dei fabbisogni delle imprese e di contrasto alla disoccupazione locale. Questo l’obiettivo del questionario destinato alle attività produttive presenti nel bacino braidese, da oggi compilabile sul sito del Comune di Bra, a questo link (nuova finestra) . Il questionario, elaborato dal Tavolo delle Attività Produttive, istituito a partire dal 2015 dal Comune di Bra con lo scopo di promuovere l’integrazione delle realtà del settore istituzionale e del settore produttivo locale e definire in maniera condivisa obiettivi e linee generali delle politiche per lo sviluppo economico del territorio, resterà disponibile per la compilazione on line sino al 17 novembre 2017. Per chiarimenti o precisazioni, è possibile contattare il Servizio Politiche Attive del Lavoro del Comune di Bra ai numeri 0172.438154 oppure 0172.438241. 

  • Bonus Asilo Nido 2017: informazioni per i neoiscritti

    Per le famiglie che fanno richiesta del Bonus Asilo Nido 2017, erogato dall'Inps, l'Asilo nido comunale di Bra (nella sede principale di via Caduti del Lavoro), rilascia le dichiarazioni dell’avvenuto inserimento in graduatoria del bambino necessarie alla presentazione delle domande per i bambini che ancora non frequentano il nido. Per info e richieste asilonido@comune.bra.cn.it . Si ricorda che le domande per il bonus possono essere presentate accedendo ai servizi telematici online dell'inps; chiamando il numero verde Inps 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile; rivolgendosi a Patronati o agli altri intermediari autorizzati. 

  • BDAP - Banca Dati Amministrazioni Pubbliche: link parte lavori

     E' possibile accedere alle informazioni che il nostro Comune ha inviato alla BDAP (Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche del Ministero dell’Economia e delle Finanze) ai sensi del dlgs 229/2011 e secondo le modalità previste dal DM 26/02/2013.  Di seguito il link del Comune di Bra per accedere allla BDAP: Comune di Bra/BDAP .      

  • Le ultime notizie

    Linea diretta con il Palazzo comunale.  

  • ZTL centro storico: i moduli per l'accesso

    Stanno per partire i controlli mediante telecamere dei varchi di accesso alla Ztl del centro storico. Residenti, titolari di posti auto, lavoratori ed altri soggetti che secondo la relativa ordinanza possono accedere all'rea, dovranno comunicare al comando di Polizia municipale i dati dei propri veicoli. I moduli per richiedere l'accesso.

  • Carta S.I.A.: moduli

    Un sostegno concreto e tangibile per chi è più in difficoltà, a fronte dell’adesione ad un progetto di attivazione sociale e lavorativo. E' possibile ritirare agli sportelli della ripartizione socio-scolastica comunale (piazza Caduti libertà 18) i moduli per richiedere la carta S.I.A., acronimo di “Sostegno per l’inclusione attiva”, che consente a coloro che hanno un indicatore Isee inferiore a tremila euro di ricevere una carta di pagamento per acquisti in negozi, farmacie e supermercati o negli uffici postali per pagare le bollette elettriche o del gas devono essere consegnati allo sportello della ripartizione Servizi alla persona n piazza Caduti della Libertà 18 nei seguenti orari:da lunedì a venerdì dalle 8:30 alle 12:45; il sabato dalle 10 alle 12; martedì e giovedì dalle 15-16. . Le pagine.

  • Obbligo di pulizia di fossi e strade private

    Un'ordinanza comunale impone la pulizia di fossi e strade private ai proprietari di edifici e terreni prospicenti strade comunali o vicinali. Il motivo: impedire il ristagno di acqua sulla strada e il regolare deflusso. La sanzione può arrivare fino a 500 euro. La notizia.