Crowdfunding civico

Sindaco

 

I Sindaci di Bra dal secondo dopoguerra ad oggi.

 

Sindaci designati dal C.l.n

Carando Achille dal 01.05.45 al 15.07.1945
De Francesco Oreste dal 16.07.45 al 04.04.1946


Sindaci eletti dal 5 aprile 1946 in poi

Sartori Giovanni dal 05.04.1946 al 21.06.1948
Cravero Giorgio dal 29.06.1948 al 23.06.1951
Gaia Rodolfo dal 24.06.1951 al 21.06.1956
Borsarelli Giuseppe dal 22.06.1956 al 06.04.1959
Bonaudi Giovanni dal 20.04.1959 al 02.12.1960
Degioannini Carlo dal 03.12.60 al 28.12.1964  e dal 29.12.1964 al 31.07.1970
Fraire Pietro dal 01.08.1970 al 04.01.1976
Brizio Francesco dal 05.01.1976 al 30.10.1978
Gramaglia Cesare dal 15.01.1979 al 07.08.1980
Fraire Pietro dal 08.08.1980 al 20.05.1985
Cravero Pietro dal 24.07.1985 al 21.03.1988
Dellarossa Roberto dal 22.03.1988 al 24.06.1990  e dal 25.06.1990 al 17.02.1993
Guida Francesco dal 29.03.1993 al 7.5.1995 , dal 08.05.1995 al 27.06.1999 e dal 28.06.1999 al 28.06.2004
Scimone Camillo dal 29.06.2004 al 22.06.2009
Sibille Bruna dal 23.06.2009 al 26.05.2014, dal 27.05.2014 

 bruna sibille

 

 

  

 

Bruna Sibille

Nata a Bra nel 1950, laureata in Economia e commercio all'Università di Torino. Insegnante, sposata, un figlio, ha iniziato il suo impegno sociale con l'Azione cattolica femminile di Bra e come animatrice dell'Oratorio di Sant'Andrea, oltre ad aver dato vita e ad essere impegnata in numerose iniziative nel campo del volontariato e del sociale.

Assessore regionale dal 2005 al 2009 con deleghe alla montagna, alle opere pubbliche e alla difesa del suolo, dal maggio 2008 è presidente dell'Aipo, l'Autorità interregionale per il fiume Po. Consigliere comunale a Bra dal 1981 al 2009, dal 1999 al 2004 ha ricoperto la carica di vice sindaco con deleghe allo sport, turismo e manifestazioni. Dal 2009 al 2014 è stata eletta Sindaco di Bra, riconfermata con le elezioni del 2014.

Le sue passioni sono la bicicletta, prendersi cura della famiglia, cucinare e fare gite in montagna.

 

 

Contatti: Segretaria del Sindaco - Tel. 0172.438361 - Fax 0172.44333 - E-mail: sindaco@comune.bra.cn.it
Riceve su appuntamento.

 

 

Bruna Sibille sul web

Il sito web ufficiale di Bruna Sibille 

Social network: profilo Facebook / profilo Twitter 

 

 

Documenti: I Sindaci di Bra dal dopoguerra ad oggi

 

Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.comune.bra.cn.it/amministrazione/dichiarazionipatrimonio/2014/sibille_cv.pdf)sibille_cv.pdf[Curriculum vitae.]0 kB
Accedi a questo URL (http://www.comune.bra.cn.it/amministrazione/dichiarazionipatrimonio/2014/sibille_redditipatrimonio.pdf)sibille_redditipatrimonio.pdf[Dichiarazione redditi e patrimonio.]0 kB
Accedi a questo URL (http://www.comune.bra.cn.it/amministrazione/dichiarazionipatrimonio/2015/sibille_redditipatrimonio_aggiornamento2015.pdf)sibille_redditipatrimonio_aggiornamento2015.pdf[Aggiornamento 2015.]0 kB

 bruna sibille

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bruna Sibille

Nata a Bra nel 1950, laureata in Economia e commercio all'Università di Torino. Insegnante, sposata, un figlio, ha iniziato il suo impegno sociale con l'Azione cattolica femminile di Bra e come animatrice dell'Oratorio di Sant'Andrea, oltre ad aver dato vita e ad essere impegnata in numerose iniziative nel campo del volontariato e del sociale.

Assessore regionale dal 2005 al 2009 con deleghe alla montagna, alle opere pubbliche e alla difesa del suolo, dal maggio 2008 è presidente dell'Aipo, l'Autorità interregionale per il fiume Po. Consigliere comunale a Bra dal 1981 al 2009, dal 1999 al 2004 ha ricoperto la carica di vice sindaco con deleghe allo sport, turismo e manifestazioni. Dal 2009 al 2014 è stata eletta Sindaco di Bra, riconfermata con le elezioni del 2014.

Le sue passioni sono la bicicletta, prendersi cura della famiglia, cucinare e fare gite in montagna. 

 

Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.comune.bra.cn.it/attachments/article/87/sibille_cv.pdf)sibille_cv.pdf[Curriculum vitae.]0 kB
Accedi a questo URL (http://www.comune.bra.cn.it/attachments/article/87/sibille_redditipatrimonio.pdf)sibille_redditipatrimonio.pdf[Dichiarazione redditi e patrimonio.]0 kB

In evidenza

  • Elezioni 4 marzo 2018

    Si vota per le elezioni politiche (Camera e Senato) domenica 4 marzo 2018. Tutte le informazioni utili agli elettori sono pubblicate nella sezione Servizi e Procedimenti/Elettorale/Elezioni politiche 4 marzo 2018. Per info (e anche per richieste di elettori residenti all'estero - entro il 31 gennaio 2018) è possibile contattare l'Ufficio elettorale al numero 0172.438287 –elettorale@comune.bra.cn.it.  Per la presentazione delle candidature l'ufficio elettorale del Comune di Bra osserverà orari di apertura estesi a fine gennaio. Giovedì 25 l'ufficio sarà aperto dalle 8,30 alle 12,45 e dalle 15 alle 16, venerdì 26 dalle 8,30 alle 12,45 e dalle 14 alle 17, sabato 27 dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17 Apertura straordinaria bnelle giornate di domenica 28 e lunedì 29 gennaio 2018 ( previste per la presentazione delle candidature), dalle 8 alle 20. 

  • Le ultime notizie

    Linea diretta con il Palazzo comunale.  

  • Cimici asiatiche: che fare?

    In autunno l’abbassamento delle temperature e la fine dei cicli vegetativi delle coltivazioni induce alcune specie di insetti a cercare riparo nelle abitazioni. Tra questi, le cimici: non solo quelle verdi, ma anche – da alcuni anni – quelle marroni. Si tratta di una nuova specie di origine asiatica denominata Halyomorpha halys, molto nociva per le coltivazioni frutticole, cerealicole e orticole. In questo documento le linee guida della Fondazione Agrion e del Settore Fitosanitario della Regione Piemonte per una corretta gestione del fenomeno. 

  • Medaglie-ricordo per i caduti nella prima guerra mondiale

    Il Comune di Bra con il gruppo alpini di Bra, in adesione ad un progetto della Regione Friuli Venezia Giulia, ha fatto realizzate delle medaglie commemorative dei braidesi caduti durante la Prima Guerra Mondiale. Una parte delle medaglie (oltre 200) sono già state consegnate ai familiari dei caduti. Chi non l'avesse ancora ritirata può rivolgersi all’Ufficio Stampa e Relazioni con il Pubblico del Comune di Bra, al numero 0172/438278. In questo file l'elenco dei caduti braidesi per cui è stata realizzata la medaglia-ricordo e qui è visibile la galleria fotografia della cerimonia di consegna.

  • Bonus Asilo Nido 2017: informazioni per i neoiscritti

    Per le famiglie che fanno richiesta del Bonus Asilo Nido 2017, erogato dall'Inps, l'Asilo nido comunale di Bra (nella sede principale di via Caduti del Lavoro), rilascia le dichiarazioni dell’avvenuto inserimento in graduatoria del bambino necessarie alla presentazione delle domande per i bambini che ancora non frequentano il nido. Per info e richieste asilonido@comune.bra.cn.it . Si ricorda che le domande per il bonus possono essere presentate accedendo ai servizi telematici online dell'inps; chiamando il numero verde Inps 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile; rivolgendosi a Patronati o agli altri intermediari autorizzati. 

  • BDAP - Banca Dati Amministrazioni Pubbliche: link parte lavori

     E' possibile accedere alle informazioni che il nostro Comune ha inviato alla BDAP (Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche del Ministero dell’Economia e delle Finanze) ai sensi del dlgs 229/2011 e secondo le modalità previste dal DM 26/02/2013.  Di seguito il link del Comune di Bra per accedere allla BDAP: Comune di Bra/BDAP .      

  • ZTL centro storico: i moduli per l'accesso

    Stanno per partire i controlli mediante telecamere dei varchi di accesso alla Ztl del centro storico. Residenti, titolari di posti auto, lavoratori ed altri soggetti che secondo la relativa ordinanza possono accedere all'rea, dovranno comunicare al comando di Polizia municipale i dati dei propri veicoli. I moduli per richiedere l'accesso.

  • Obbligo di pulizia di fossi e strade private

    Un'ordinanza comunale impone la pulizia di fossi e strade private ai proprietari di edifici e terreni prospicenti strade comunali o vicinali. Il motivo: impedire il ristagno di acqua sulla strada e il regolare deflusso. La sanzione può arrivare fino a 500 euro. La notizia.