Servizi

Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.

Sottocategorie


Tutte le risposte per fare una buona raccolta rifiuti a Bra:

 

  

Iniziative per ridurre la quantità di rifiiuti e lo spreco: Una buona occasione" (linkesterno)

Il Comune di Bra, attraverso gli uffici della Ripartizione Socioscolastica eroga in modo diretto i seguenti servizi:

 

Ufficio Casa: Erogazione contributi regionali per il sostegno alla locazione; Erogazione contributi comunali emergenza abitativa; Edilizia Sociale (A.T.C.)

Ufficio Promozione Sociale, Famiglia e Volontariato: Segreteria Consulta Comunale delle Famiglie; Iniziative per la terza età; Erogazione contributi economici beni prima necessità; Servizio Microcredito e Prestiti agevolati; organizzazione soggiorni marini e termali per anziani.

Ufficio Servizi Scolastici, Prestazioni Agevolate, Isee: Rilascio attestazione Isee; Sgate: Bonus Sociale energia elettrica e gas; Richieste idoneità abitativa; Esenzione ticket sanitari; Richieste assegni di maternità e per nuclei familiari; Servizi scolastici comunali (pre e post orario, doposcuola, trasporto scolastico, Estate Ragazzi); Riduzione rette servizi scolastici; Diritto allo studio.

Ufficio Mensa: Mensa scolastica.

Servizio Al Elka: Centro di informazione e consulenza per cittadini stranieri.

 

 

L'art. 33, comma 3-bis del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. dispone che: "I Comuni non capoluogo di provincia procedono all'acquisizione di lavori, beni e servizi nell'ambito delle unioni dei comuni di cui all'articolo 32 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, ove esistenti, ovvero costituendo un apposito accordo consortile tra i comuni medesimi e avvalendosi dei competenti uffici anche delle province, ovvero ricorrendo ad un soggetto aggregatore o alle province, ai sensi della legge 7 aprile 2014, n. 56. In alternativa, gli stessi Comuni possono acquisire beni e servizi attraverso gli strumenti elettronici di acquisto gestiti da Consip S.p.A. o da altro soggetto aggregatore di riferimento. L'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture non rilascia il codice identificativo gara (CIG) ai comuni non capoluogo di provincia che procedano all'acquisizione di lavori, beni e servizi in violazione degli adempimenti previsti dal presente comma."


Il nuovo Codice del contratti pubblici di cui al D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50, come in ultimo modificato con D.Lgs. n. 56/2017, in tema di acquisti dei comuni non capoluogo, rispetto alla previgente normativa, ha operato ampliando il “margine” per acquisti “autonomi e diretti” (commi 1 e 2 -primo periodo- dell’art. 37) e ricalibrando le forme di aggregazione (commi 4 e 5 dell’art. 37)

I Comuni di Bra, Baldissero d'Alba, Canale, Ceresole d'AlbaCherasco,  Montà, Monticello d'Alba, NarzoleSanfrè, Santa Vittoria d'Alba, Sommariva del Bosco Sommariva Perno, hanno aderito alla Centrale unica di committenza come da convenzione approvata, e successivamente revisionata con decorrenza 01/01/2018 dai rispettivi Consigli comunali.

 

Documenti:

- Bandi, avvisi ed esiti

 

Contatti:

Comune capofila: Comune di Bra - Piazza Caduti per la Libertà, 14 - 12042 Bra (Cn)

Pec: comunebra@postecert.it
posta: cuc@comune.bra.cn.it

Dirigente: Claudio Chianese

telefoni: 0172.438216 – 0172.438125 – 0172.438118

FORMA DI GESTIONE: Gestione associata delle funzioni socio assistenziali tramite convenzione (ex art. 30 D.lgs n.267/2000)

I Comuni dell’Ambito della Coesione Sociale di Bra – Distretto Sanitario di Bra (Bra, Cherasco, Ceresole d’Alba, La Morra, Narzole, Pocapaglia, Sanfré, S. Vittoria d’Alba, Sommariva del Bosco, Sommariva Perno, Verduno) in data 19.06.2018 hanno sottoscritto uno specifico accordo convenzionale ex art. 30 del D.Lgs. n. 267/2000, con validità dal 01.07.2018, per la gestione associata delle funzioni socio assistenziali ai sensi della legge n. 328/2000 e della legge regionale n.1/2004, tramite delega delle stesse al Comune di Bra quale Ente capofila.

AMBITO TERRITORIALE DEI SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI DI BRA:

• Comune di Bra (Capofila)
• Comune di Ceresole d'Alba
• Comune di Cherasco
• Comune di La Morra
• Comune di Narzole
• Comune di Pocapaglia
• Comune di Sanfrè
• Comune di Santa Vittoria d'Alba
• Comune di Sommariva del Bosco
• Comune di Sommariva Perno
• Comune di Verduno

 

AREE DI INTERVENTO DEI SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI:


AREA GOVERNANCE
- Segretariato sociale
- Servizio sociale professionale
- Interventi di Tutela con il coinvolgimento dell'Autorità Giudiziaria: interdizione, inabilitazione, amministrazione di sostegno
- Promozione di attività integrate con gli Organismi del Terzo Settore e le Associazioni di Volontariato
- Segreteria e coordinamento strumenti di programmazione territoriali in ambito di politiche sociali


AREA FAMIGLIA E MINORI
Consistente in attività e procedimenti volti alla tutela dei minori e allo sviluppo delle loro capacità relazionali, in conformità alle programmazioni regionali e locali, in favore di tutti i minori residenti nei comuni associati.

Tale gestione comporta:

- Servizi domiciliari di carattere preventivo
- Servizi domiciliari a supporto di famiglie in difficoltà
- Interventi di supporto alle vittime di violenza
- Realizzazione interventi educativi di prevenzione del disagio
- Erogazione Servizi Centro per le famiglie
- Interventi di tutela su minori
- Gestione dei servizi e delle attività di sostegno alla genitorialità e alla nascita, di consulenza e di mediazione familiare, di sostegno alle persone nei casi di abuso, e di maltrattamento
- Gestione dei servizi e degli interventi per l’affidamento temporaneo dei minori
- Gestione dei servizi per le adozioni nazionali ed internazionali
- Inserimenti in comunità alloggio
- Rapporti con le Autorità Giudiziarie
- Servizio gestione luoghi neutri
- Unità Multidisciplinare Valutazione Disabili Minori


AREA DISABILI
Consistente in attività e procedimenti volti alla gestione della attività relative alla tutela dei soggetti con disabilità per gli aspetti di assistenza sociale, socioeducativa, di socializzazione compresi nella programmazione regionale e locale.

Tale gestione comporta:

- Servizi domiciliari di carattere preventivo e relativi alla promozione dell’integrazione sociale e alla gestione del tempo libero
- Servizio trasporto e accompagnamento disabili ai Centri Diurni
- Servizi domiciliari a supporto dei disabili e delle loro famiglie
- Servizi domiciliari e educativi per promuovere autonomia e vita indipendente
- Servizio semi residenziali – centri diurni socio terapeutici
- Servizio all’autonomia e comunicazione disabili sensoriali
- Affidamenti familiari disabili
- Inserimenti in servizi residenziali e/o di sollievo
- Unità Multidisciplinare Valutazione Disabili
- Centro Diurno socio terapeutico riabilitativo a gestione diretta “Il Girasole” di Narzole


AREA ANZIANI
Consistente in attività e procedimenti volti alla gestione delle attività relative alla tutela delle persone anziane per gli aspetti di assistenza sociale e di socializzazione compresi gli interventi ad essi riconducibili compresi negli atti di programmazione regionale e locale.

Tale gestione comporta:

- Servizi domiciliari di carattere preventivo e di supporto per anziani autosufficienti
- Affidamenti familiari anziani autosufficienti
- Servizi semi residenziali e residenziali per anziani autosufficienti
- Servizi di carattere domiciliare per anziani parzialmente e/o totalmente non autosufficienti
- Servizi semi residenziali, residenziali e di sollievo
- Unità di Valutazione Geriatrica


AREA INCLUSIONE SOCIALE

Consistente in attività e procedimenti volti alla gestione delle attività relative alla tutela degli adulti per gli aspetti di inclusione sociale compresi negli atti di programmazione regionale e locale.

Tale gestione comporta:

- Servizio di Assistenza economica
- Interventi integrati di welfare abitativo
- Servizi domiciliari di carattere preventivo e di supporto all’inserimento sociale e lavorativo
- Servizi semi residenziali e residenziali per adulti a rischio di emarginazione
- Interventi di supporto alle vittime di violenza
- Servizi domiciliari
- Servizi semi residenziali, residenziali e di sollievo
- Affidamenti familiari adulti in difficoltà