Notizie

Seleziona una categoria tra quelle elencate qua di seguito, poi seleziona un articolo da leggere.

“Fare San Martino” è un modo di dire entrato a far parte della quotidianità di molti, per indicare un cambio, che sia di lavoro o di luogo o di residenza. L'origine di questa espressione risale ad alcuni secoli fa e aveva riscontri pratici nella vita agricola: in questa data, 11 novembre, scadevano i contratti di locazione per i coltivatori, che posano così zappa e rastrello in vista dell’inverno. Questa mattina, 11 novembre 2016, nel giardino del museo civico di storia naturale di Bra “Craveri” un’allegra castagnata è stata l’occasione per “fare san Martino”, chiudendo idealmente le attività 2016 del progetto “Orto in condotta”, percorso educativo di Slow Food che prevede la coltivazione di orti biologici a cura degli studenti delle scuole.

Il grande teatro torna sotto la Zizzola con la sorprendente stagione 2016-2017 del teatro Politeama Boglione di Bra: dodici spettacoli - a partire da fine novembre e sino alla primavera - per serate di qualità in compagnia di anteprime, grandi classici, commedie, musica, attori e firme di spessore. E’ tempo di assicurarsi una poltrona, per non perdere neanche un appuntamento, tra i tanti in calendario: sabato 29 e domenica 30 ottobre il botteghino del teatro, in piazza Carlo Alberto, aprirà dalle 15 alle 19 per il rinnovo degli abbonamenti, con possibilità di conservare il posto già assegnato nella passata edizione. I nuovi abbonamenti potranno invece essere sottoscritti venerdì 4, sabato 5, domenica 6 e venerdì 11 novembre, sempre dalle 15 alle 19 in piazza Carlo Alberto.

Si aprono le iscrizioni per i soggiorni estivi per giovani braidesi dai 6 ai 14 anni nella colonia marina di Laigueglia. I soggiorni in Liguria saranno suddivisi in due turni (il primo dal 22 al 29 giugno, il secondo dal 29 giugno al 6 luglio) e ci si potrà iscrivere martedì 31 maggio, dalle 16 alle 20, o sabato 4 giugno, dalle 8.30 alle 14, sempre al Centro culturale “Giovanni Arpino” di largo Resistenza, sala Conferenze.

L’attrice e modella Elisa Sednaoui sarà prossimamente cittadina onoraria di Bra. A proporlo, questa mattina giovedì 26 maggio 2016 in occasione della presentazione dei workshop promossi dalla fondazione che prende il nome dalla stesa Sednaoui, il sindaco di Bra, Bruna Sibille, che, assieme al presidente del consiglio comunale Biagio Conterno, avanzerà prossimamente la proposta in maniera ufficiale alla massima assemblea civica.

In evidenza

  • Le ultime notizie

    Linea diretta con il Palazzo comunale.  

  • Tracce prove concorsi dirigenti 2017

    A conclusione dei concorsi, come richiesto da alcuni concorrenti e nel rispetto dei regolamenti vigenti, pubblichiamo le tracce delle prove nelle pagine dedicate ai concorsi:  2017 selezione dirigente ripartizione finanziaria   2017 selezione dirigente ripartizione Servizi alla persona    

  • ZTL centro storico: i moduli per l'accesso

    Stanno per partire i controlli mediante telecamere dei varchi di accesso alla Ztl del centro storico. Residenti, titolari di posti auto, lavoratori ed altri soggetti che secondo la relativa ordinanza possono accedere all'rea, dovranno comunicare al comando di Polizia municipale i dati dei propri veicoli. I moduli per richiedere l'accesso.

  • Carta S.I.A.: moduli

    Un sostegno concreto e tangibile per chi è più in difficoltà, a fronte dell’adesione ad un progetto di attivazione sociale e lavorativo. Dal 2 settembre sarà possibile ritirare agli sportelli della ripartizione socio-scolastica comunale (piazza Caduti libertà 18) i moduli per richiedere la carta S.I.A., acronimo di “Sostegno per l’inclusione attiva”, che consente a coloro che hanno un indicatore Isee inferiore a tremila euro di ricevere una carta di pagamento per acquisti in negozi, farmacie e supermercati o negli uffici postali per pagare le bollette elettriche o del gas devono essere consegnati allo sportello della ripartizione socio-scolastica in piazza Caduti della Libertà 18 nei seguenti orari: lunedì, mercoledì e venerdì: 8:30-12:45; martedì e giovedì: 15-16; sabato: 10-12. . Le pagine.

  • Obbligo di pulizia di fossi e strade private

    Un'ordinanza comunale impone la pulizia di fossi e strade private ai proprietari di edifici e terreni prospicenti strade comunali o vicinali. Il motivo: impedire il ristagno di acqua sulla strada e il regolare deflusso. La sanzione può arrivare fino a 500 euro. La notizia. L'ordinanza.

  • Figli di immigrati: le condizioni per chiedere la cittadinanza italiana

    Anche Bra ha aderito alla campagna nazionale dell'Anci, l'associazione nazionale dei comuni italiani, “18 anni in Comune!”. L'iniziativa vuole essere un’opportunità in più offerta alle seconde generazioni delle famiglie di stranieri che, al compimento del diciottesimo anno di età possono, nell’attuale sistema normativo, diventare a tutti gli effetti cittadini italiani. Requisiti: essere nati in Italia e aver risieduto nel Belpaese continuativamente sino ai 18 anni. La domanda può essere presentata prima del compimento del diciannovesimo anno d'età. La pagina e la guida.     

  • Ricerche anagrafiche storiche

    Una operazione partecipata di implementazione delle banche date storiche dei movimenti demografici della città. Utilizzando il servizio “ArchiviPopolazione” si ha la possibilità di accedere ad un sistema di di crediti che permette di rendere consultabili i dati nella misura in cui si contribuisce ad alimentare la banca dati storica dei dati sulla popolazione. Vai alla pagina.