Casa natale San Giuseppe Benedetto Cottolengo

 

Immediatamente dopo la Chiesa dei Battuti Bianchi è possibile giungere all’edificio che ha visto la nascita nel 1786 di San Giuseppe Cottolengo. 

La casa, di costruzione cinquecentesca, viene acquistata il 2 maggio 1772 dalla famiglia Cottolengo. 

 

La collocazione nel centro cittadino e la doppia apertura sull’attuale Corso Cottolengo e l’antica Via dei Signori (oggi Via San Giovanni Battista) testimonia il rango medio-borghese della famiglia, immigrata a Bra dalla francese Barcellonette.

 

L’edificio possiede due corpi, uno a due piani ed uno a quattro, che si allunga verso un cortile interno dotato di pozzo. La casa ospita una ventina di stanze con un loggiato che offre uno dei migliori scorci panoramici sulla città.