Lungo Corso Garibaldi, il centrale asse viario che collega due importanti piazze del centro storico, piazza Caduti per la Libertà e piazza XX Settembre (antica ed attuale sede del mercato cittadino), si trova lo storico portico dell’Ala.

 

Il porticato, con relativo colonnato, venne realizzato nel 1858 ed ha tradizionalmente ospitato importanti luoghi di commercio o di ritrovo cittadini. Un ampio scalone collega il porticato con il sovrastante corso Cottolengo, area pedonale dove si trovano significativi edifici storici.

 

Percorrendo il corso, da piazza Caduti per la Libertà, si incontrano, in rapida successione, la chiesa della SS. Trinità (conosciuta in città come chiesa dei Battuti Bianchi), la casa natale di San Giuseppe Benedetto Cottolengo, lo storico Palazzo Guerra ed, infine, il Palazzo Rosso