Per l'occupazione sia permanente sia temporanea di suolo pubblico è dovuto il pagamento di una tassa, la Tassa per l'occupazione degli spazi e delle aree pubbliche (TOSAP)

Le occupazioni di suolo pubblico permanenti sono quelle a carattere stabile benché precarie, concesse a tempo indeterminato che non necessitano di rinnovo annuale. Sono permanenti le occupazioni con passi carrai; aree distribuzione carburanti; chioschi - intercapedini - griglie - lucernari - botole e simili; cavi e condutture; banchi delle aree mercatali – plateatico.

Le occupazioni temporanee di suolo pubblico si riferiscono invece a lavori edili (es. grondaie, impalcature, posa serramenti, pulizia facciata), traslochi, interventi di manutenzione in genere ed altre esigenze di carattere temporaneo (es. raccolta firme, vendita).

Ai sensi dell'art. 27 c. 10 del Dlgs. 30.04.1992, n. 285 e successive modificazioni (Codice della Strada) la concessione e l'eventuale relativa ordinanza di modifica della viabilità/destituzione stalli di sosta deve essere tenuta sul luogo del lavoro e presentata a richiesta degli incaricati al controllo.

Deve presentare la domanda:

  • chiunque intenda occupare in modo permanente una porzione di spazio od area pubblica (proprietario o titolare di diritto reale);
  • chi deve modificare la concessione in quanto la superficie dell’occupazione è stata segnalata o rilevata all’origine in modo sbagliato (es. è stato segnalato in sede di autorizzazione un passo carraio di tre metri anziché di cinque);
  • chi deve ottenere la voltura di occupazioni già concesse;
  • chi deve chiedere la cessazione dell’occupazione.

 

Scadenza

16 luglio – 16 settembre

Entro il mese di giugno i titolari di autorizzazioni permanenti ricevono dal Comune di Bra un avviso che riporta scadenze, modalità e importo di pagamento.

 

Come si paga

Con bollettino postale

Nel caso si decidesse di voler pagare in unica soluzione, i dati contenuti nei bollettini postali inoltrati in allegato all'avviso potranno essere riportati su di un bollettino postale in bianco, disponibile presso gli uffici postali, indicando l'intero importo dovuto per l'anno. 

I bollettini postali possono essere pagati presso i 14.000 sportelli di Poste Italiane oppure:

  • sui conti correnti bancari, anche online, per gli istituti che offrono il servizio;
  • presso catene di grande distribuzione convenzionate;
  • presso i punti Lottomatica o Sisal;
  • con conto Bancoposta o carta di credito sul sito www.poste.it oppure utilizzando le app "Bollettino" di Poste Italiane

Ciascun metodo comporta costi differenti per gli utenti.

 

Allegati:
Scarica questo file (reg_tosap.pdf)Il regolamento.[Tosap. Il regolamento comunale.]0 kB
Scarica questo file (TARIFFE TOSAP 2017.pdf)tosap_tariffe2017[Tosap. Le tariffe 2017.]141 kB
Accedi a questo URL (http://www.comune.bra.cn.it/cittadini/mod_tributi/tosap)Anni precedenti.[Anni precedenti.]0 kB
Scarica questo file (tosap_modulo.pdf)Il modulo.[Tosap. Il modulo di richiesta.]0 kB