Crowdfunding civico

Il Comune di Bra aderirà formalmente alla Carta di Toronto per l’Attività Fisica, finalizzata a offrire a tutti opportunità sostenibili per adottare uno stile di vita attivo. Lo ha deciso la Giunta comunale cittadina, su impulso del dipartimento di Prevenzione dell’Asl Cn2 – e, in particolare, dei coordinatori del progetto dottor Cesare Ferro e dottoressa Laura Marinaro – nell’ambito del programma regionale “Guadagnare salute Piemonte. Comunità e ambienti di vita”.

La Carta di Toronto, redatta nel maggio 2010 da un gruppo di esperti del Globa Advocacy for Physical Activity (Gapa), si propone come testo di riferimento a livello mondiale per la promozione dell'attività fisica e degli innumerevoli vantaggi a essa correlati. L’impegno ad adottare la carta si traduce, tra le varie azioni, nel sostegno a politiche di supporto all’attività fisica, a scelte di pianificazione urbana ed extraurbana che possano contribuire a stimolare lo spostamento “attivo” e senza auto, a politiche fiscali di supporto del movimento e a iniziative di “sport per tutti”, che sappiano coinvolgere l’intera comunità. (em)


Info: Città di Bra – Ufficio Stampa e Urp
tel. 0172.438281 – urp@comune.bra.cn.it