Crowdfunding civico

E’ stato formalizzato in municipio il passaggio di proprietà al Comune di Bra dell’ex caserma “Guala”, la struttura tra via Palma di Cesnola e via Gorizia che ospita la sede della Croce Rossa cittadina, alcuni magazzini comunali e l’area dove si trova l’asilo nido comunale. Il referente dell’Agenzia del Demanio per il territorio del Piemonte e della Valle d’Aosta, Fabrizio Marmello, ha consegnato nei giorni scorsi al sindaco Bruna Sibille alla Giunta comunale il decreto che sancisce il passaggio di proprietà, a titolo gratuito, dell’edificio che entra ora a far parte del patrimonio disponibile del Comune dopo una trattativa durata molti anni. Da tempo, infatti, gli spazi erano già destinati ad attività comunali e di pubblico interesse, ma soltanto con il definitivo passaggio di proprietà il Comune ne assume la completa gestione con una semplificazione delle procedure in caso di interventi di modifica, riqualificazione o riadattamento degli spazi nei rispettivi utilizzi.

“Già a partire dal 2002 – spiegano il sindaco Bruna Sibille e il vicesindaco con delega al Patrimonio Massimo Borrelli – era stato avviato un lungo confronto con l’Agenzia del demanio per il passaggi io di proprietà che ha portato, soltanto recentemente, a concordare il versamento di circa 38 mila euro i canoni per l’utilizzo dell’immobile da parte dell’Ente per il quarantennio dal 1978 al 2018”.

“Ringraziamo – aggiungono gli amministratori – tutti gli interlocutori, i funzionari e i dipendenti comunali che nel tempo hanno contribuito a raggiungere questo traguardo, un ulteriore tassello nella restituzione all’uso pubblico del cosiddetto ‘quartè’ delle caserme braidesi”. (ea)

Info: Città di Bra – Ufficio patrimonio
Tel. 0172.438239 – patrimonio@comune.bra.cn.it