Crowdfunding civico

 

Quasi 89 tonnellate di amianto rimosse solo nel corso del 2017, per un totale di 422 tonnellate (pari a 32 mila metri quadrati) di materiali pericolosi bonificati grazie agli incentivi promossi dal Comune di Bra. Contributi che l’Amministrazione ha deliberato di confermare anche per il 2018, a favore dei cittadini che hanno realizzato o realizzeranno, entro i termini previsti dal bando, interventi finalizzati alla rimozione e smaltimento dei manufatti contenenti amianto (soprattutto coperture) presenti sul tutti i fabbricati compresi nel territorio comunale.

L'entità del contributo – fino a un massimo di milletrecento euro – è graduato sulla base dei diversi tipi di intervento e sarà erogato sino a disponibilità di fondi a bilancio. Lo smaltimento e la rimozione dei materiali dovranno avvenire secondo quanto previsto dalle normative in materia e i lavori dovranno risultare effettuati alla data di presentazione delle domande di assegnazione del contributo.

Possono accedere agli incentivi i proprietari di fabbricati ed edifici ad uso civile, produttivo, commerciale, terziario e agricolo situati a Bra, ad esclusione di coloro che hanno già usufruito di finanziamenti nell’ambito del bando regionale per il servizio di raccolta, trasporto e smaltimento di piccoli quantitativi di rifiuti contenenti amianto.

Le domande potranno essere presentate sino al 31 dicembre 2018, utilizzando il modulo pubblicato nella sezione “Servizi e Procedimenti/Ambiente” sul sito web www.comune.bra.cn.it, dove sono presenti anche il bando e le informazioni utili per gli interessati. Maggiori informazioni si possono chiedere poi all'ufficio ambiente comunale telefonando al numero 0172.438297 oppure scrivendo all'indirizzo ambiente@comune.bra.cn.it. (em)


info: Città di Bra – Ufficio Ambiente

tel. 0172.438297 – ambiente@comune.bra.cn.it

In evidenza

  • Raccolta rifiuti sospesa per festività il 1 maggio 2018

    In concomitanza con la festa dei Lavoratori del 1° maggio 2018 si ricorda che è sospeso il servizio di raccolta rifiuti.

  • Le ultime notizie

    Linea diretta con il Palazzo comunale.  

  • Bonus Asilo Nido 2017: informazioni per i neoiscritti

    Per le famiglie che fanno richiesta del Bonus Asilo Nido 2017, erogato dall'Inps, l'Asilo nido comunale di Bra (nella sede principale di via Caduti del Lavoro), rilascia le dichiarazioni dell’avvenuto inserimento in graduatoria del bambino necessarie alla presentazione delle domande per i bambini che ancora non frequentano il nido. Per info e richieste asilonido@comune.bra.cn.it . Si ricorda che le domande per il bonus possono essere presentate accedendo ai servizi telematici online dell'inps; chiamando il numero verde Inps 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile; rivolgendosi a Patronati o agli altri intermediari autorizzati. 

  • BDAP - Banca Dati Amministrazioni Pubbliche: link parte lavori

     E' possibile accedere alle informazioni che il nostro Comune ha inviato alla BDAP (Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche del Ministero dell’Economia e delle Finanze) ai sensi del dlgs 229/2011 e secondo le modalità previste dal DM 26/02/2013.  Di seguito il link del Comune di Bra per accedere allla BDAP: Comune di Bra/BDAP .      

  • ZTL centro storico: i moduli per l'accesso

    Stanno per partire i controlli mediante telecamere dei varchi di accesso alla Ztl del centro storico. Residenti, titolari di posti auto, lavoratori ed altri soggetti che secondo la relativa ordinanza possono accedere all'rea, dovranno comunicare al comando di Polizia municipale i dati dei propri veicoli. I moduli per richiedere l'accesso.

  • Obbligo di pulizia di fossi e strade private

    Un'ordinanza comunale impone la pulizia di fossi e strade private ai proprietari di edifici e terreni prospicenti strade comunali o vicinali. Il motivo: impedire il ristagno di acqua sulla strada e il regolare deflusso. La sanzione può arrivare fino a 500 euro. La notizia.