Crowdfunding civico

 

“Se il lupo fosse educato e vestito alla moda?”: è uno degli spunti da cui parte “Attente al lupo” il progetto di sicurezza personale e contrasto alla violenza di genere che fa tappa a Bra sabato 10 marzo 2018. In senso metaforico, la favola di Cappuccetto Rosso guiderà le partecipanti al workshop ad esplorare come processi decisionali non corretti, sottostima dei rischi ambientali, mancata lettura di segnali di pericolo possono portare ragazze e donne a vivere situazioni di rischio. I concetti illustrati potranno essere sperimentati attraverso semplici esercizi, simulazioni, giochi di attenzione e reazione. “Attente al lupo” mette in campo diverse professionalità per un approccio multidisciplinare al tema, integrando elementi di psicologia, difesa personale, intelligence e security. Oltre alle riflessioni teoriche, saranno forniti anche molti spunti pratici per affrontare situazioni quotidiane: dal rientrare la sera a casa da sole, al prevenire scippi o borseggiamenti quando si viaggia.

Due le sessioni in programma al Centro di aggregazione giovanile di via Edoardo Brizio: al mattino, dalle 9.30 alle 13,30 c’è l’incontro aperto a tutti gli interessati, mentre al pomeriggio sarà proposta la versione “Attente al lupo teen” (dalle 14,30 alle 18,30) dedicata nello specifico alle giovani adolescenti (età consigliata, tra i 10 e i 14 anni) anche accompagnate da familiari che vogliano confrontarsi insieme su come affrontare le prime autonomie, le relazioni affettive o l’uso dei social media con maggiore auto-consapevolezza e sicurezza. La partecipazione ad “Attente al lupo” è gratuita, ma su prenotazione visto il numero limitato di posti.

I partecipanti al laboratorio impareranno a considerare aspetti psicologici (individuare segnali di pericolo; riconoscere "il lupo"; prevedere relazioni disfunzionali) insieme ad aspetti cognitivi e decisionali (reagire in modo efficace in tempi brevi, analizzare l’ambientale e le situazioni, comunicare in modo efficace), ad aspetti prettamente legati all'interazione fisica (difesa della distanza personale e intima, azione, reazione). Il workshop (che fa parte del progetto “Amori 4.0”) prevede momenti di gioco, discussione di gruppo, visione di filmati e diapositive e semplici esercizi fisici, adatti a chiunque. L’iniziativa è organizzata dall’Asilo nido di Bra nell’ambito dei progetti di sostegno alla genitorialità. Per info e iscrizioni 0172 412062. (ea)


Info: Città di Bra – Asilo Nido
Tel. 0172.412062 – asilonido@comune.bra.cn.it