Crowdfunding civico

Il 10 febbraio si commemora il Giorno del Ricordo, dedicato alle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata. La città di Bra celebra questo triste momento storico, sabato 10 febbraio, con una serie di iniziative. Alle 10 verrà celebrata la Santa Messa al Santuario della Madonna dei Fiori; seguirà, alle 11, la deposizione della corona d’alloro presso la lapide in ricordo dei martiri in piazza Martiri delle Foibe, con intervento del Sindaco Bruna Sibille e delle Autorità presenti. Alle 17 a Palazzo Mathis, in piazza Caduti per la Libertà, presentazione del libro della braidese Luciana Rizzotti “Istria 1945 – 1956. Il grande esodo”, nella nuova versione recentemente ristampata. Il libro racconta la testimonianza diretta dell’autrice e il suo personale esodo che, mezzo secolo fa, l’ha condotta in Piemonte, a Bra. Ingresso libero.

Il Giorno del Ricordo a Bra è organizzato dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con il Comitato cittadino per l’affermazione dei valori del 27 gennaio, del 10 febbraio e del 25 aprile, il Comitato cittadino 50x150, l’Ufficio Pace e l’Istituto Storico della Resistenza di Cuneo. (em)

Info: Città di Bra – Ufficio Turismo e Manifestazioni

tel. 0172.430185 – turismo@comune.bra.cn.it