E’ fissata per martedì 30 maggio 2017 alle 10,30 la cerimonia ufficiale per il conferimento della cittadinanza onoraria al II Reggimento Alpini, come stabilito all’unanimità dal consiglio comunale che aveva votato la delibera nella seduta dell’11 aprile scorso. 

All’evento in programma ai giardini di piazza Roma, saranno presenti il sindaco di Bra, Bruna Sibille e l’assessore con delega ai rapporti con le associazioni combattentistiche e d’arma, Fabio Bailo che “consegneranno” la cittadinanza al comandante del Reggimento, il tenente colonnello Enrico Fontana. “Sarà un momento emozionante – commentano il sindaco Sibille e l’assessore Bailo – perché testimonianza concreta di un legame forte, sentito e ininterrotto nel tempo tra Bra e gli Alpini. Il II Reggimento, infatti, nacque proprio a Bra nel 1882, e anche dopo il suo trasferimento, il rapporto tra le penne e nere e la città proseguì con il Car che tantissimi giovani alpini svolsero nelle caserme braidesi mentre un plauso va alle molteplici operazioni e attività che nel passato recente e costantemente vedono gli alpini impegnati ‘in prima linea’”. Durante la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria, si svolgerà anche il tradizionale appuntamento con la distribuzione del tricolore agli alunni delle scuole elementari braidesi a cura del Lions Club di Bra in vista della Festa della Repubblica del 2 giugno.


Info: Città di Bra – Ufficio stampa e relazioni con il pubblico
Tel. 0172.438278 – urp@comune.bra.cn.it