La città di Bra raccontata nelle parole di Giovanni Arpino rivive per due giorni attraverso le passeggiate letterarie in programma sabato 27 e domenica 28 maggio 2017. L’appuntamento, che rientra nel calendario “Un anno con Giovanni Aprino” dedicato ai novant’anni dalla nascita e trenta dalla morte dello scrittore, propone un itinerario letterario guidato attraverso il centro storico della città. Ad ogni tappa, saranno lette pagine tratte dai romanzi di Arpino che descrivono e raccontano i luoghi visitati. Esperti di letteratura e di territorio offriranno ai partecipanti numerosi spunti per conoscere meglio l’autore, le opere e il legame con la città, dove Arpino trascorse gli anni della formazione e dove tutt’oggi vivono la vedova Catterina e il figlio Tommaso.
Si parte, sia sabato che domenica, alle 15, dalla biblioteca civica (via Guala, 45), recentemente intitolata alla memoria dello scrittore e giornalista, per proseguire verso via Umberto ad incontrare il quartiere delle caserme. Poi si ritorna verso il centro lungo via Cavour, salotto della città, tra i caffè e il passeggio descritti a più riprese in “Regina di cuoi” o “Gli anni del giudizio”. Si prosegue allora verso la parte alta di Bra, lungo via Monte di Pietà, per raggiungere poi La Zizzola e scoprire il museo “Casa dei braidesi” che dedica anche una sezione multimediale allo stesso Arpino. La partecipazione alle passeggiate è libera, ma è consigliata la prenotazione allo 0172 413049 o via mail a biblioteca@comune.bra.cn.it. Il percorso dura circa due ore e a conclusione sarà offerto un rinfresco a cura di Libero Mondo. 

Info: Città di Bra – Biblioteca civica
tel. 0172.413049 – biblioteca@comune.bra.cn.it