La diffusione di messaggi pubblicitari  effettuata attraverso forme di comunicazione visive o acustiche, diverse da quelle assoggettate al diritto sulle pubbliche affissioni, in luoghi pubblici o aperti al pubblico o che sia da tali luoghi percepibile, è soggetta all’imposta sulla pubblicità. La pubblicità può essere in forma  permanente o temporanea (per una durata massima di mesi tre).

La pubblicità è soggetta ad un’imposta a favore del Comune di Bra, e sono considerati soggetti passivi dell’imposta, e pertanto tenuti al pagamento in via principale, coloro che dispongono a qualsiasi titolo del mezzo attraverso il quale il messaggio pubblicitario viene diffuso. Sono obbligati in solido coloro che producono o vendono la merce o forniscono i servizi oggetto della pubblicità.

Per le insegne, incidendo sull’aspetto urbanistico, è necessario rivolgersi alla Ripartizione Urbanistica del Comune (orario: dalle ore 8.30 alle ore 12.30 dei giorni:  lunedì – mercoledì e venerdì – Tel. 0172.438253).

Per quanto riguarda il volantinaggio, è consentita la distribuzione manuale di volantini pubblicitari sul territorio comunale, previa richiesta e ovviamente corresponsione dell’imposta corrispondente. Per motivi di decoro urbano, è vietato il volantinaggio sulle auto in sosta nonché il lancio dei volantini o altro materiale pubblicitario.

Per quanto concerne la pubblicità fonica, è vietata in tutto il territorio comunale dalle ore 13 alle ore 16 e dalle ore 20 alle ore 8.  E’ vietata inoltre nei pressi di Cimiteri, Ospedali, Case di cura, scuole, edifici pubblici nei parchi, giardini pubblici e comunque in prossimità di particolari strutture pubbliche o private a carattere culturale a cui si possa arrecare disturbo.

Relativamente all’apposizione di locandine, ne è vietata l’apposizione al di fuori dei negozi e delle vetrine degli stessi, nonché degli spazi appositamente predisposti. L’affissione delle stesse, indiscriminatamente sui muri, pilastri, arredo urbano ecc. costituirà affissione abusiva soggetta all’applicazione delle sanzioni previste.

Le dichiarazioni ai fini dell’imposta sulla pubblicità temporanea e permanente (vedere modulistica) dovranno essere presentate all’Ufficio Pubblicità e Pubbliche Affissioni del Comune, prima dell’esposizione del mezzo pubblicitario e/o l’esecuzione di pubblicità. Verrà rilasciata apposita autorizzazione a cui dovrà seguire il versamento dell’imposta corrispondente.

Le dichiarazioni di pubblicità annuale hanno effetto anche per gli anni successivi. Eventuali variazioni o cessazioni devono essere tempestivamente comunicate e comunque entro il 31 gennaio al competente ufficio succitato.

Il versamento dell’imposta temporanea potrà avvenire secondo una delle seguenti modalità:

  • direttamente (in contanti) presso l'Ufficio Pubblicità e Pubbliche Affissioni
  • mediante c.c.p. n 7649084 intestato al Comune di Bra - Pubblicità e Affissioni
  • mediante bonifico Cassa Risparmio di Bra (Servizio Tesoreria) - Sede - Via Principi di Piemonte, 12 - Bra - IBAN IT 88 Y 06095 46040 000010801357

Nel caso di pagamento  mediante c.c.p. o bonifico bancario è necessario esibire o inviare via fax  la ricevuta attestante l'avvenuto versamento dei diritti.