Le attività istruttorie per autorizzare i dipendenti comunali allo svolgimento di attività extra-lavorative, sono svolte dall'ufficio personale della Ripartizione Studi e organizzazione.

Il procedimento si conclude con l'autorizzazione allo svolgimento di attività extra-lavorative da parte del Sindaco.

Tempo massimo di conclusione del procedimento: 30 giorni dalla richiesta.