“Non bisogna dare tante certezze, bensì una sola: la certezza che vi è solo incertezza”. Ecco un esempio dei giochi di parole che Alessandro Bergonzoni proporrà al Teatro Politeama di Bra mercoledì 4 maggio 2005 nell'ultimo appuntamento con la prima stagione ufficiale del rinnovato teatro braidese. “Predisporsi al micidiale (Parte prima: l'inaudito)”, questo il titolo dello spettacolo che, come d'abitudine per l'istrionico attore bolognese, si giocherà tutto su una proliferazione verbale davvero incontrollabile ma che riescirà a “dire” più di un discorso ingessato e formale. Il tutto condito da un ritmo velocissimo e frenetico che accentua la musicalità di anacoluti e versi. Nato a Bologna quarantasette anni fa, Bergonzoni ha caratterizzato la sua presenza scenica per una continua esplorazione linguistica dove l'assurdo ed il paradosso sono le chiavi comiche per far nascere la riflessione. Come lo definì Enzo Biagi nel corso di una intervista televisiva: “Alessandro Bergonzoni è un attore comico. Anzi è un comico che sa fare un uso strampalato e sorprendente della parola. Mette l'assurdo in un discorso che sembra logico e riesce anche a far ridere, che è uno degli esercizi più difficili al mondo”.
Lo spettacolo è al di fuori del programma di abbonamento della stagione 2004/2005 del Politeama e gli ultimi biglietti disponibili possono essere acquistati presso l'Ufficio Turismo e Manifestazioni della Città di Bra in via Moffa di Lisio 14 (telefono 0172.430185 – posta elettronica turismo@comune.bra.cn.it). L'inizio dello spettacolo è previsto per le ore 21. (rg)