Notizie Home

Diritto allo studio: è attivo il bando
Sul portale della Regione info e modalità per chiedere i contributi

La Regione Piemonte ha comunicato che fino al 30 Maggio 2019 è aperto il bando relativo al Voucher per il diritto allo studio anno scolastico 2019-2020. Le famiglie degli studenti, residenti in Piemonte, e iscritti per l’a.s. 2019/2020 a scuole statali o paritarie o agenzie formative accreditate per l’obbligo, con ISEE 2019 fino a 26.000 euro possono presentare un’unica domanda per gli aiuti economici per il diritto allo studio, finanziati con risorse regionali e statali.
Viene confermato l’utilizzo del “voucher elettronico”, il cui valore è determinato sulla base della situazione ISEE anno 2019, per spese di iscrizione e frequenza (retta scolastica) oppure, in alternativa, per spese relative a libri di testo, trasporto, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione e attività integrative (inserite nel POF), comprensivo del contributo statale per libri di testo.
L’erogazione del voucher, per chi ne avrà diritto, avverrà nel mese di luglio, con una tempistica adeguata all’avvio dell’anno scolastico.
Sul sito della Regione Piemonte, all’indirizzo https://www.regione.piemonte.it/web/temi/istruzione-formazione-lavoro/istruzione/voucher-scuola/voucher-scuola-2019-2020 sono dettagliate le indicazioni relative ai criteri di accesso e il collegamento al portale di presentazione della domanda on line dal quale è possibile scaricare il modulo.
Per disposizione di legge statale è necessario essere in possesso delle credenziali SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale che ti permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un'unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da computer, tablet e smartphone.
Sul sito www.spid.gov.it è possibile trovare tutte le indicazioni per l’ottenimento e si ricorda a tutti che il rilascio delle credenziali non è immediato e pertanto è opportuno attivarsi per tempo.

Per questo bando è ancora possibile utilizzare le credenziali Sistema Piemonte solo se ancora attive. Pertanto chi le avesse smarrite, non le avesse più attive o presenti la domanda per la prima volta, dopvrà necessariamente utilizzare le credenziali SPID. Per maggiori informazioni si invita a consultare le pagine:

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/istruzione-formazione-lavoro/istruzione/voucher-scuola/voucher-scuola-2019-2020 o www.sistemapiemonte.it/assegnidistudio

L’Ufficio Servizi alla Persona del Comune di Bra è disponibile SU APPUNTAMENTO per aiuto nella compilazione e inoltro della domanda on line alla Regione Piemonte

Per appuntamento:
Ufficio Servizi alla Persona – Cortile Palazzo Garrone- P.zza Caduti Libertà,18
da lunedì a venerdì 8,45 – 12,45
giovedì orario continuato dalle 8,45 alle 16,00


Info: Città di Bra – Ufficio Servizi alla persona
Tel. 0172.438336– servizi.persona@comune.bra.cn.it

Venerdì 3 maggio 2019, alle ore 21 nell’auditorium CRB (via Sarti) di Bra, la Consulta comunale per le Pari Opportunità organizza una serata informativa sul tema delle malattie degenerative, con particolare riferimento al Parkinson e al tremore essenziale, e sulla Tango Terapia. All’incontro - occasione per conoscere, prevenire e curare la malattia - sarà presente il professor Mauro Alessandro, docente universitario, direttore del Dipartimento di Neuroscienze “Rita Levi Montalcini” Università degli Studi di Torino e della Divisione di Neurologia e Neuro riabilitazione IRCCS. Interverrà Claudio Rabbia, affetto da Parkinson, che presenterà il suo libro “La mia vita con il Parkinson sulle note del Tango” e il suo percorso di Tango Terapia; saranno presenti Erica Liffredo, regista del film “Il Tango della vita”, Pietro Giunipero, fotografo, e i maestri di ballo dell’associazione “Tango Vivir” Umberto Bonadonna e Nadia Capello. Coordinerà gli interventi Luca Bosio, presidente dell’associazione “APS il Melograno”. L’ingresso è libero. (em)

Era alla guida della sua Ford Focus nei pressi dell'ospedale quando è stato fermato per un controllo da una pattuglia della Polizia Municipale di Bra che si trovava in zona: gli agenti hanno immediatamente notato il particolare stato psicofisico del conducente.

Si presenta ufficialmente lunedì 6 maggio 2019, nell’ambito di una conferenza in programma alle ore 11 nella Sala consiglio del Palazzo Municipale, la riorganizzazione del nuovo trasporto pubblico locale della Conurbazione di Bra. Con l’occasione verranno presentati anche i collegamenti con l’area vasta comprendente i Comuni di Cervere, Narzole, Monchiero, Dogliani, Farigliano e Carrù, serviti da due linee extraurbane.

Si intitola “Quando Bra era Regina di cuoi. Conciatori e concerie, un secolo di lavoro e di lotte” il documentario realizzato dal Comune di Bra che sarà presentato nel giorno della Festa dei lavoratori, mercoledì 1° maggio 2019 al Cinema Vittoria, alle 20,30.