Notizie Home

Ripartono a Bra, anche per l'anno scolastico 2004-2005, i corsi per adulti realizzati in collaborazione tra l'Amministrazione comunale e il Centro Territoriale Permanente per l'istruzione e la formazione in età adulta Alba-Bra. Nei locali della scuola media “Piumati”, in via Craveri numero 7, partiranno un corso pomeridiano ed uno serale di italiano per i cittadini stranieri e un corso, sempre pomeridiano e serale, per il conseguimento della licenza Media sempre rivolto agli immigrati.

Sabato 16 Ottobre 2004 alle ore 17.30 è prevista la proclamazione del vincitore del Premio Dedalus 2004 che sarà determinato da una giuria di esperti coordinata dal curatore del premio Andrea Branzi e dalle schede di votazione che saranno compilate dal pubblico che visiterà la mostra. Al vincitore sarà assegnato un premio di € 6.000

Si è riunito martedì 7 settembre 2004 il Consiglio comunale di Bra. In una seduta fiume durata quasi otto ore, l'assemblea ha discusso il programma per il quinquennio di governo del Sindaco Camillo Scimone, oltre a costituire le Commissioni consiliari. Ad inizio della serata il Presidente del Consiglio comunale, Gian Massimo Vuerich, ha fatto osservare un minuto di silenzio in ricordo delle vittime di Beslan oltre che in memoria di alcuni cittadini braidesi scomparsi di recente.

In occasione dell’edizione 2004 di Dedalus – Giornate braidesi sul Design in programma a Bra il prossimo 25 settembre , presso la Cappella del Boetto – Via S. Francesco verrà allestita una mostra dal titolo “IL DESIGN A TAVOLA” dove verranno esposti circa 500 pezzi unici tra inviti conviviali, menù di ristoranti, segnaposti, liste vino, incontri e raduni facenti parte di una ampia collezione curata nel corso degli anni dal Prof. Edoardo Mosca, messi a disposizione dalla Famiglia e risalenti tra gli inizi dell’800 fino ai giorni nostri

Mercato straordinario a Bra, domenica 26 settembre, in concomitanza con l’edizione 2004 di “da Cortile a Cortile”, la passeggiata enogastronomica tra le vie della città. Quest’anno la zona che sarà occupata dal mercato riguarderà la sola piazza Carlo Alberto, per l’impossibilità di utilizzare la centrale piazza Venti Settembre, dove si è di recente insediamento il cantiere per i lavori di riqualificazione dell’area.