Notizie Home

Un nutrito gruppo di allievi delle scuole medie di Bra è stato ricevuto ieri mattina (martedì 16 aprile 2019) in Municipio dal Sindaco e dalla Giunta comunale. Si tratta dei ragazzi che, in collaborazione con le insegnanti e con le scuole di ogni grado della città della Zizzola, hanno partecipato attivamente a “DonaCibo”, riflessione sul tema della povertà, dell’indigenza e dello spreco di cibo, con la proposta di soluzioni da attuare nell’immediato, per aiutare e sostenere l’attività dei Banchi di Solidarietà.

Saranno inaugurati sabato 27 aprile 2019 alle ore 16 i rinnovati locali dell’ex bocciofila di Falchetto, a Bra. La struttura, che ospita oggi un centro d’incontro comunale, è stata recentemente oggetto di riqualificazione energetica, con contemporanea rimozione della copertura in amianto dal tetto, nell’ambito del finanziamento con fondi europei ‘Por Fesr 2014-2020’.

Ci sarà anche il ritratto fotografico di Giovanni Piumati, opera parte della collezione del museo di Arte, Storia e Archeologia di Bra Palazzo Traversa, in mostra ai Musei Reali di Torino, nell’ambito della prestigiosa esposizione “Leonardo da Vinci. Disegnare il futuro”, organizzata dal Ministero dei Beni Culturali quale culmine delle celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo. Il pittore e studioso braidese trascrisse parte dei codici leonardeschi, tra cui il Codice del volo, dell’Anatomia e il poderoso Codice Atlantico. Copia di tali edizioni sono permanentemente in mostra a Palazzo Traversa, visitabili negli orari di apertura del museo civico di via Parpera. Il percorso espositivo allestito a Torino, con oltre cinquanta opere che raccontano le ricerche tra scienza e arte di Leonardo da Vinci attraverso lo strumento del disegno, è visitabile fino al 14 luglio 2019.

Si rinnova anche quest’anno a Bra il consueto appuntamento con il mercatino del 25 Aprile 2019 dedicato al “vintage, all’antiquariato e all’artigianato artistico”.

Giovedì 25 Aprile 2019 la Città di Bra celebra l’anniversario della Liberazione del territorio italiano dall’occupazione nazi-fascista con diversi appuntamenti in programma. Alle 10,30, come di consueto, sarà celebrata la Messa al campo in Largo della Resistenza.