Notizie Home

Si chiude giovedì 11 aprile 2019 il ciclo annuale, il ventisettesimo, di incontri della Scuola di Pace “Toni Lucci” di Bra. Appuntamento alle 21, al centro polifunzionale “Arpino”, per la conferenza dal titolo “Riscatto della dignità e della libertà”. Relatore della serata è Bruno Mellano, garante delle “persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale della Regione Piemonte”.

E’ in programma venerdì 12 aprile 2019 “I Care”, la prima Giornata delle Politiche Giovanili di Bra organizzata dal Comune in collaborazione con la cooperativa “Lunetica” e rivolta agli studenti delle scuole superiori cittadine. Già dal nome – I Care, ovvero “ho a cuore, mi interessa”, preso a prestito dal celebre motto di Don Milani – l’evento si configura come un momento di incontro, riflessione e scambio dedicato ai giovani, per approfondire tematiche di attualità e, allo stesso tempo, coltivare uno spazio per costruire senso critico, educazione civile e politica. Tre i temi che faranno da filo conduttore alla prima edizione della manifestazione: Giustizia, Futuro, Parole.

E’ stato ricevuto ieri mattina (martedì 2 aprile 2019) in Municipio a Bra Livio Tortore, storico volontario braidese dell’Avis recentemente premiato con l’Oscar della Generosità nell’ambito della 61° assemblea provinciale dell’associazione volontari sangue. Tortone, accompagnato dal presidente Avis Bra Armando Verrua e da rappresentanti della sezione cittadina, ha ricevuto il riconoscimento provinciale per l’impegno e la passione con cui, da oltre quarantanni, si dedica all’associazione, sia come donatore che come socio attivo in occasione di eventi e iniziative.

Dopo i primi due appuntamenti dedicati alla musica barocca, si conclude con una serata dedicata al blues la rassegna musicale “Concerti di Primavera”, organizzata dal civico istituto musicale “Gandino” di Bra. Il concerto “Blues in the night”, in programma sabato 13 aprile 2019 alle 21 all’Auditorium della CRB (via Sarti 8), vedrà esibirsi il trio composto da Enzo Fornione al pianoforte, Carlo Gaia alla batteria e Chiara Rosso alla voce, artisti di chiara fama e docenti del “Gandino” e della Fondazione Fossano Musica.

Il Lions Club Bra Host e il Leo Club Bra contribuiscono a far fronte all’emergenza farmaceutica in città, con una donazione di 1.632 euro che va a integrare il fondo dedicato stanziato dal Comune, volto a garantire il diritto alle cure e alla salute. I due Club, già da tempo promotori di donazioni a favore della comunità (borse lavoro, aree verdi,…), hanno ufficializzato ieri mattina (martedì 2 aprile 2019), in occasione della settimanale riunione di Giunta, il contributo versato, frutto di iniziative a scopo benefico organizzate in città, tra cui l’ormai celebre gara di abilità ai fornelli.