Notizie Home

In concomitanza con il Periodo di Pasqua e la festività del 25 Aprile 2019, alcuni uffici e servizi prevedono variazioni e/o riduzioni dell’orario di apertura al pubblico in alcuni giorni feriali.

Nasce una nuova sezione nella biblioteca civica “Giovanni Arpino” di Bra, rivolta agli “young adult”, ovvero i lettori nella fascia di età tra i 12 e i 20 anni. Lo spazio dedicato all’interno della struttura di via Guala 45 verrà inaugurato giovedì 18 aprile 2019 alle ore 17, alla presenza del fumettista e illustratore Silvio Arlenghi, già animatore della serie tv “La Pimpa” e di personaggi della Walt Disney.

Anche il fine settimana di Pasqua il Museo del Giocattolo di Bra propone iniziative dedicate alle famiglie. Sabato 20 aprile 2019, a partire dalle 9.30 e fino a mezzogiorno, torna il divertimento con i giochi da tavolo proposti dall’Associazione Ludica Ordine della Rocca. L’appuntamento, in programma ogni ultimo sabato del mese, viene eccezionalmente anticipato in vista della chiusura dei locali di sabato 27. Restano invece confermate per domenica 28 aprile le visite teatralizzate (ore 15.30 e 17) a cura degli studenti e dell’associazione Stregatocacolor.

Un appuntamento a Bra per gli operatori degli uffici tributari e finanziari dei comuni piemontesi e liguri, nell’ambito delle attività formative della Fondazione Ifel, l’istituto di finanza locale dell’Anci (associazione nazionale dei comuni italiani), in collaborazione con Anutel, l’associazione che rappresenta gli uffici tributi dei comuni italiani. Giovedì 23 maggio 2019, dalle 9:30 del mattino, nella sala conferenze del centro polifunzionale culturale “Giovanni Arpino” di largo Resistenza, si discuterà di attività accertativa dei tributi locali e delle metodologie e utilizzo delle banche dati a disposizioni degli enti.

Si è riunito lunedì 8 aprile 2019 in Municipio il Consiglio comunale dei Ragazzi di Bra, l’organo composto da 30 studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado in città. I rappresentanti eletti hanno proseguito il lavoro iniziato nelle scorse sedute relativamente ai temi del bullismo e cyber bullismo, immaginando una versione locale del “Contratto”, 18 regole introdotte da una mamma americana alla consegna del cellulare al proprio figlio adolescente, da adattare alla realtà e alle esperienze dei consiglieri braidesi.